• 2015,  DOCG,  Jako Wine,  LOMBARDIA,  METODO CLASSICO,  Oltrepò Pavese Metodo Classico

    2015 Oltrepò Pavese DOCG Brut Collezione Severino Tributo, Jako Wine

    Ti arriva a casa un pacco contenente vini. Un’amica ti chiede cosa ne pensi? Cara Sissi ora te lo dico che cosa ne penso di questo Tributo di Jako Wine. Intanto bisogna dire che è un metodo classico, brut, blanc de noir da uve pinot noir dell’Oltrepò Pavese, e che è un 2015. Che questo vino non vede legno e che ne sono state prodotte solamente 1.000 bottiglie. Insomma un vino per amici e conoscenti e poco più. Dove la mano di Severino Barzan, con la sua liqueur de expedition segretissima e inviolabile, lo rende unico. Inutile e capzioso andare a cercare comunanze con vari Chablis, Pouilly Fumè, Champagne della…

  • DOCG,  Franciacorta,  Le Vedute,  LOMBARDIA,  METODO CLASSICO

    Le Vedute, Franciacorta Satèn

    Un Franciacorta che non solo dimostra, già al suo esordio, di avere i numeri per potere posizionarsi tra i migliori della Denominazione, ma che riesce a fare valere la sua identità e personalità senza rinunciare alla purezza dei profumi e all’integrità del frutto. Elementi imprescindibili, quando si parla di piacevolezza. Il talento di questi due amici, Graziano Manenti e Andrea Gozzini, che hanno fatto di un sogno quella che oggi è la loro realtà, ovvero una piccola cantina inerpicata sulle pendici del Monte Orfano che si estende su 7 ettari di vigneti, si percepisce già nella loro cuvée d’ingresso, il Satèn. Chardonnay 80%, pinot bianco 20% (30 mesi sui lieviti,…

  • 2013,  Corte Aura,  DOCG,  Franciacorta,  LOMBARDIA,  METODO CLASSICO

    2013 Franciacorta Satèn, CorteAura

    Colore dorato e bei riflessi cangianti, naso che sprigiona profumi di tiglio, mughetto e salvia, arancio e clementino, gesso e menta. Il sorso ha n piacevole sviluppo sapido e dinoccolato, pieno di frutta secca e pasticceria, grip e agilità in una beva ricca e stuzzicante per un finale che va in crescendo. Prodotto in 3.800 bottiglie, 100% chardonnay in purezza. Vinificato in acciaio poi sui lieviti per oltre 55 mesi.

  • 2019,  BIANCHI,  Cavaliere del Garda,  DOC,  LOMBARDIA,  Lugana

    2019 Lugana Lacus, Cavaliere del Garda

    Fabio Contato è tra gli inventori del miracolo del Lugana DOC che da comprimario vino bianco italiano è diventato protagonista dei mercati internazionali nonché vino apprezzatissimo sul Garda e dintorni. Dopo aver ceduto l’azienda che l’ha reso famoso, esce con una suo progetto insieme al figlio Oliver, progetto che punta all’eccellenza con numeri da cantina artigianale. Questo Lacus che omaggia nel nome il Lago e il suo microclima unico al mondo è un bella sintesi di cosa ha reso famoso il Lugana e di quali sono i punti di forza come vino sul palcoscenico mondiale. Note intense ammalianti e dolci di pesca susina e lato floreale spiccato tra tiglio, sambuco,…

  • 2012,  Ca' del Vent,  LOMBARDIA,  METODO CLASSICO,  VSQ

    2012 VSQ Metodo Classico Pas Operé, Ca’ del Vent

    Una realtà interessante quella di Ca’ del Vent. Tra i primi in area franciacortina a intendere lo spumante secondo una propria idea senza allinearsi a quello che era, ed è, il dettame della denominazione. Ne escono degli spumanti di grande personalità capaci di prendersi pure il rischio di non piacere. Questo Desire, la cui etichetta non lascia spazio ad interpretazioni rispetto all’oggetto del desiderio, si trova in armonia ed equilibrio e sembra aver goduto dell’affinamento in bottiglia. Naso intenso con note burrose e i segni di una vinificazione in legno che però si fondano bene con il resto della parte aromatica fatta di frutta bianca disidratata e agrumi canditi, e…

  • 2015,  Andi Fausto,  IGT,  LOMBARDIA,  LOMBARDIA,  ROSSI

    2015 Ascaro, Andi Fausto

    Fausto ha un modo tutto suo di sentire la vigna e il vino. Lungamente ignorato, per il fatto di seguire una strada tutta sua, poi attenzionato quando quello stile è diventato di moda. A Montù, in provincia di Pavia, segue i metodi contadini che la gente del luogo ha sempre utilizzato, a ridosso delle risaie. I suoi sono vini biodinamici, il fattore di tendenza che ha acceso il faro. Ascaro è una barbera incredibilmente buona, profonda, che ti fa ragionare a lungo. Il 70% degli acini viene messo intero nelle botti troncoconiche di 27 ettolitri a macerare per 12 mesi. Poi avviene la vinificazione e l’affinamento in bottiglia per altri…

  • Ca' del Bosco,  DOCG,  Franciacorta,  LOMBARDIA,  METODO CLASSICO

    Cuvée de Prestige Edizione 42, Ca’ del Bosco

    La natura è potenza, il vino è un suo atto.È con questo messaggio che è stata presentata da Maurizio Zanella, patron Ca’ del Bosco, la Cuvée Prestige Edizione 42, quarantaduesima interpretazione del multivintage a cui, ogni anno, seguirà una nuova edizione in ordine numerico crescente. Il desiderio è quello di offrire agli appassionati uno stimolo per imprimere nella memoria gustativa le diverse sfumature di ogni Cuvée Prestige prodotta, provvedendo a fornirne un elemento distintivo (il numero edizione) e, con lui, tutte quelle informazioni necessarie a identificarne le caratteristiche. Nella 42esima edizione, per esempio, troveremo un 69% della vendemmia base 2017 (annata definita dall’enologo Stefano Capelli ‘da brivido’ per la poca…

  • 2007,  Antinori,  Franciacorta,  LOMBARDIA,  METODO CLASSICO

    2007 Franciacorta Riserva Contessa Maggi, Marchese Antinori – Tenuta Montenisa

    Giallo paglierino con riflessi verdognoli; perlage fine e persistente. All’olfatto un tenue soffio di pesca bianca e uva spina è seguito da un vago tono di aspirina effervescente. Al palato è sottile, quasi evanescente e ribadisce in deglutizione quanto accennato all’olfatto con un lieve guizzo amarognolo. Chardonnay, pinot nero, pinot bianco, 60 mesi sui lieviti.

  • 2016,  Barbacarlo,  IGT,  LOMBARDIA,  Provincia di Pavia,  ROSSI

    2016 Barbacarlo, Azienda Agricola Lino Maga

    Molto molto bene. Forse potremmo fare un esercizio di tipo, diciamo, letterario: chi riesce a scrivere la recensione più telegrafica. Però sembra quasi uno sgarbo, di fronte a questo vino così pieno di tante virtù, di tanta bellezza e soprattutto di tanta bontà. Il fatto è che Barbacarlo è un vino antico, anche nello stile produttivo, e risale ad un tempo in cui queste diavolerie elettroniche (come quella che avete davanti, adesso) erano nei film di fantascienza. Barbacarlo resta come allora, un vino arcaico, probabilmente archetipico, risale ad un tempo in cui (again) non si facevano tante parole. E poi è minimalista in tutto, “viene come viene”, c’è quel che…

  • 2011,  DOCG,  Franciacorta,  LOMBARDIA,  METODO CLASSICO,  Quadra,  ROSATI

    Franciacorta QRosé 2011, Quadra

    Mario Falcetti ha voluto che il suo QRosé 2011 attendesse oltre 8 anni prima di vedere la luce. Un’attesa ampiamente ripagata dall’eccellente risultato, in parte dovuto a questa felice vendemmia in Franciacorta e in parte grazie al talento e alle encomiabili capacità del team dell’ azienda Quadra. Un calice luminoso e aristocratico, colore oro rosa dai riflessi salmone con profumi che vivono di un connubio tra la nota fruttata che intercetta note di agrumi nobili come tamarindo, scorza d’arancia, mandarino tardivo e quella più austera di sottobosco, come la bacca di rovo, la radice, la roccia scura. Intriga. Passi così al sorso, coinvolgente nell’intreccio tra la canditura dell’agrume e la…