• 2017,  IGT,  Podere della Civettaja,  ROSSI,  TOSCANA,  Toscana

    2017 Pinot Nero, Podere della Civettaja

    Vincenzo Tommasi ha fondato nel 2005 il Podere della Civettaja a Romena di Pratovecchio, una valle chiusa nella provincia toscana a nord di Arezzo. La sua passione per il Pinot Nero di Borgogna (nello specifico dei vini del leggendario Henri Jayer) è alla base di questa avventura: cercando le condizioni più adatte per la sua produzione, Tommasi le individuò proprio nella zona dell’Alto Casentino, molto fedda d’inverno e calda (senza eccessi) d’estate, con una assenza quasi totale di umidità. Convinto della grande potenzialità di quelle terre, Vincenzo ha cominciato a creare una comunità intorno al suo vitigno del cuore, comunità che si è trasformata, nel 2010, nella Associazione Produttori di…

  • 2011,  BIANCHI,  Dr. Loosen,  GERMANIA,  MOSEL,  QMP,  Trocken

    2011 Erdener Prälat Riesling GG Réserve Alte Reben trocken, Dr. Loosen

    La famiglia Loosen produce vini nella sua cantina, a Bernkastel-Kues, nella valle della Mosella, in Germania, da oltre 200 anni. Dal 1988 Ernest Loosen, noto come il Dottore la guida con passione e dedizione. Nonostante la grande tradizione della famiglia, questa cantina ha raggiunto la fama, che oggi la contraddistingue, solo in tempi recenti e grazie ad Ernest che ne ha risollevato le sorti, dopo essere precipitata nell’anonimato alla fine del secondo conflitto mondiale.Una sua decisione piuttosto rivoluzionaria fu quella di dedicarsi alla produzione di riesling secchi, rompendo con la tradizione dei vini Spätlese e Auslese, con residui zuccherini più o meno importanti, ripartendo dallo stile di alcuni vecchi vini…

  • 2015,  Collio Friulano,  DOC,  Franco Toros,  FRIULI VENEZIA GIULIA,  ROSSI

    2015 Merlot Etichetta Rossa, Azienda Agricola Franco Toros

    La cantina Toros vanta una storia di oltre un secolo: la sua fondazione risale infatti agli inizi del 1900 ed è frutto di diverse migrazioni della famiglia Toros, e del suo definitivo stabilimento a Novali, presso l’iconica Cormòns, vero cuore pulsante del Collio Friulano. Gli ambienti di vinificazione erano originariamente destinati a stalla per i bovini, secondo le idee del capostipite Edoardo, e fu solo con la meccanizzazione delle pratiche agronomiche che (svuotati degli animali) furono adibiti a cantina. La tradizione più specificamente vitivinicola passò quindi dal nonno Edoardo al nipote Mario che la espanse, a partire da un ampliamento delle terre vitate, fino ad arrivare a coprire 11 ettari.Quelle…

  • 2017,  BIANCHI,  Dr. Loosen,  MOSEL,  QMP,  Trocken

    2017 Ürziger Würzgarten Alte Reben GG, Dr. Loosen

    La famiglia Loosen produce vini nella sua cantina, a Bernkastel-Kues, nella valle della Mosella, in Germania, da oltre 200 anni. Dal 1988 Ernest Loosen, noto come il Dottore la guida con passione e dedizione. Fin dal primo giorno della sua guida la cantina decise di dedicarsi alla produzione di riesling secchi, rompendo con la tradizione dei vini Spätlese e Auslese, con residui zuccherini più o meno importanti, ripartendo dallo stile di alcuni vecchi vini (secchi per l’appunto) prodotti da suo nonno, il Dr. Adams. Anche la tecnica di allevamento delle viti mutò, con il totale abbandono dei prodotti chimici, sostituiti da concime organico e rimedi naturali.Tra i sei vigneti Grosses…

  • 2012,  IGT,  Podere Fortuna,  ROSSI,  TOSCANA,  Toscana

    2012 Pinot Nero 1465, Podere Fortuna

    La zona di Scarperia San Pietro, nel territorio del Mugello, 25 chilometri a Nord di Firenze, era già nota nel 1465, visto che qui la famiglia dei Medici possedeva il Podere Fortuna, la residenza di famiglia che produceva vino “buono” e “vermiglio”. Nonostante tali nobili natali il Podere e, più in generale, l’areale mugellano riuscirono a sviluppare una tradizione vitivinicola adeguata, in parte anche a causa della resa non eccezionale del vitigno sangiovese (padre e padrone dell’enologia toscana) in quelle terre. L’inversione di rotta arrivò nel 1998 con Alessandro Brogi che partì nella valorizzazione di quel territorio facendo delle condizioni ambientali tipiche della zona il punto di forza della sua…

  • 2016,  Alto Adige,  DOC,  Manincor,  ROSSI,  TRENTINO-ALTO ADIGE

    2016 Pinot Nero Mason di Mason, Manincor 

    La storia della cantina Manincor narra l’intreccio dell’omonima famiglia, che già all’inizio del 1600 edificava lo storico edificio della tenuta, e della famiglia Ezemberg, proprietaria dal 1978, che già nel 1698 era rinomata, stando alle fonti storiche, per le sue cantine altoatesine di Caldaro, Terlano e Schwarz. Nel 2006 la cantina è passata alla viticoltura biodinamica ed oggi il vigneto è interrotto da gruppi d’alberi e siepi, mentre il terreno viene vangato e seminato con sementi miste, creando un habitat naturale per gli alveari, gli uccelli e le greggi al pascolo tra i filari.Da una parcella in località Mazzon, detta “Mason” (per non essere confusa con l’arcinota località omonima presso…

  • 2008,  Alto Adige,  BIANCHI,  DOC,  St. Michael Eppan,  TRENTINO-ALTO ADIGE

    2008 Weissburgunder Sanct Valentin The Wine Collection, St. Michael Eppan

    Nata nel 1907 la Cantina di St. Michael Eppan occupa un posto di rilievo nell’enologia altoatesina, con i suoi 340 soci conferitori e i suoi 380 ettari di terreni vitati. Pur vantando varie etichette di innegabile valore non credo di allontanarmi troppo dalla verità affemando che il successo di questa cantina sia legato tutt’oggi alla sua linea di riserve targate Sanct Valentin. Questa linea è nata alla fine degli anni ’80 dalla mente dell’enologo Hans Terzer che, dal primo giorno del suo insediamento (1978), non aveva mai rinunciato all’idea di elevare qualitativamente la produzione vitivinicola da lui diretta.Oggi Terzer, al motto di “la qualità non conosce compromessi”, sposta ancora più…

  • 2016,  Alois Lageder,  Alto Adige,  DOC,  ROSSI,  TRENTINO-ALTO ADIGE

    2016 Alto Adige Pinot Nero Krafuss, Alois Lageder

    La relazione tra il mondo del vino e la famiglia Lageder comincia nel 1823 con la decisione di Johann Lageder di iniziare la vendita di vino. Nel corso del tempo i suoi successori decisero di produrre in proprio il vino da commercializzare, fino a giungere ad Alois III che decise di acquistare nel 1934 la prima parcella di terreno a Lowengang, nella parte meridionale dell’Alto Adige. Da allora l’azienda si è espansa fino a ricoprire una superficie vitata di 50 ettari gestita dal figlio Alois III, Alois IV, che collabora con la sua famiglia e con il giovane enologo Georg Meißner cha ha preso il posto del leggendario Luis von…

  • 2018,  BIANCHI,  Colli Orientali del Friuli,  DOC,  FRIULI VENEZIA GIULIA,  Livio Felluga

    2018 COF Bianco Illivio, Felluga

    Il vino di oggi ha un grande valore simbolico per la cantina Livio Felluga poichè rappresenta un ideale passaggio di testimone tra il patriarca e i suoi figli. Infatti Illivio, un Colli Orientali del Friuli DOC, è stato ideato nel 1998 dei figli di Livio e a lui esplicitamente dedicato per il suo 85° compleanno. Le uve provengono da viti coltivate secondo i pricipi della lotta integrata a basso impatto, insistenti su terreni rocciosi (Flysch) composti da marne e arenarie di origine oceanica.Dopo un’accurata vendemmia manuale le uve vengono diraspate e poi lasciate macerare per poi affrontare una pressatura soffice e delicata. Il mosto ottenuto, chiarificato per naturale decantazione, viene…

  • 2010,  Alto Adige,  BIANCHI,  DOC,  Hartmann Donà,  TRENTINO-ALTO ADIGE

    2010 Chardonnay Donà  d’Or, Hartmann Donà 

    Hartmann Donà ha legato in passato la sua fama alla Cantina di Terlano, di cui è stato enologo dal 1994 fino al 2002, portando alla fama vini come il Sauvignon Quarz o il Terlaner Nova Domus. Il suo sogno però si è avverato solo nel 2000 quando ha creato la sua cantina per esprimere, in modo puro e senza mediazioni, la sua filosofia produttiva fatta di rispetto per l’ecosistema e la biodiversità delle sue vigne e per una attenzione rispettosa e artigianale delle uve in cantina.L’ultima creazione è lo chardonnay Donà d’Or, un vino, presente nella mente di Hartmann sin dalla fondazione della sua cantina, che fosse capace di “fotografare” il…