• 2018,  DOC,  Montefalco,  ROSSI,  Tenuta Bellafonte,  UMBRIA

    2018 Montefalco Rosso Pomontino, Tenuta Bellafonte

    Il vino che vorresti trovare accanto a pane e salame e magari una lamella di tartufo nero nel piatto accanto. Naso di viole, succo di ciliegie, carrube e cassis, aneto e pepe nero, melograno, more di rovo che al sorso prendono la scena insieme a note più terrose ed ematiche, rugginose, prugne secche e amarena. Tannino piacevolissimo che gratta leggero e si fa ricordare rilanciando la piacevolezza insieme ad una bella acidità di sottofondo. Ricchezza e sapidità con sensazioni di vegetale che lo rende originale, ma sempre nel solco della piacevolezza da tavola innanzitutto. Da uve sangiovese 80% e sagrantino 20% coltivate a Bevagna, su argilla alternata a formazioni marnose…

  • 2019,  DOC,  MACERATI,  Raìna,  Spoleto,  UMBRIA

    2019 Trebbiano Spoletino, Raina

    Non ho grande dimestichezza con il Trebbiano Spoletino ma ogni volta che ne assaggio uno mi intriga, non mi lascia mai indifferente. Non avevo mai bevuto Raina di Francesco Mariani, con una macerazione sulle bucce di qualche giorno, giusto quel che basta per portarsi a casa il patrimonio gusto-olfattivo del varietale. Naso ricco, di frutta matura, la susina succulenta (io la chiamo goccia d’oro), alcune note tropical di passion fruit ma anche sfumature di eucalipto, timo salvia rosmarino un po’ di macchia mediterranea e anche qualche nota più speziata di pepe bianco. Al palato è dannatamente buono, immediato senza nulla da spiegare, vino da bere tornano le note fruttate, anche…

  • 2016,  IGT,  Mullin Estate Wines,  ROSSI,  UMBRIA,  Umbria

    2016 Sangiovese lotto n. 15, Mullin Estate Wines

    Il clima è clemente e sete e fame non mi abbandonano un momento, perciò mi sono decisa a stappare la bottiglia N°15 del Sangiovese Mullin Estate Wines che conservavo da un paio di anni.Sono partita, come sempre, piena di dubbi e di incertezze per una bottiglia che non si trova nel mercato italiano ed è pensata proprio per altri scaffali oltre l’Atlantico, sebbene la produzione sia proprio a pochi km da casa mia, Todi per la precisione. Però mi sono dovuta ricredere.Sebbene a me il sangiovese piaccia un po’ imbizzarrito, devo ammettere che in cantina ci sanno fare e la mano di chi ci lavora è gentile e sa il…

  • 2008,  BIANCHI,  IGT,  Perticaia,  UMBRIA,  Umbria

    2008 Trebbiano Spoletino, Perticaia

    Dovessi consigliare 3 Spoletino da bere d’annata o quasi quello di Perticaia non sarebbe tra questi. Probabilmente neanche tra i primi 5. Altro discorso è invece quando è il tempo a diventare protagonista, quando gli anni cominciano a passare e ci si inizia a confrontare con l’evoluzione di un vino bianco ogni volta in grado di stupire come fosse la prima. E quindi, Perticaia 2008: quello che colpisce non è solo la sua stupefacente integrità ma anche (e soprattutto) la tridimensionalità che nel tempo è riuscito ad acquisire senza cedere in stanchezza. Squillante su toni agrumati di lime, di limone, di bergamotto leggermente impreziositi da note di idrocarburi. Teso, tesissimo…

  • 2018,  BIANCHI,  IGT,  Roccafiore,  UMBRIA,  Umbria

    2018 Fiorfiore, RoccaFiore

    Esperimenti su esperimenti fanno arrivare i ragazzi di Roccafiore all’anfora e gli esiti sono decisamente molto interessanti. Note di camomilla, the, ginestra, solare e fresco allo stesso tempo, sorso sapido e salino più del solito, una parte legno e una piccola parte in anfora che dona ricchezza materia e saporosità particolare, unisce bene verticalità e ciccia, lieve vegetale spezie e tante erbe aromatiche.