• Bergianti,  EMILIA ROMAGNA,  RIFERMENTATI,  ROSATI

    Rosato frizzante No Autoclave Bergianti, Terrevive

    Nella maggioranza delle case degli italiani, non ci sono tende di pregevole fattura, ma il Bergiani-NoAutoclave della società agricola Terrevive se ne frega altamente e fa come diavolo gli pare. Si tratta di un vino che dovrebbe essere un mappazzone realizzato con uve salamino, sorbara e grechetto gentile. E invece, riesce ad essere qualcosa di più. Il colore è quello di un sorbara leggermente più carico del solito e il profumo è quello della radice di liquirizia, della mora e del ribes. Ero partito dubbioso perché a suo tempo ne avevo già aperta un’altra e l’avevo trovata un poco abboccata e con il naso deviato (ossidazione? Rifermentazione balorda? Mah), ma…

  • 2019,  Emilia,  EMILIA ROMAGNA,  IGT,  Lusvardi,  METODO MARTINOTTI

    2019 Spergola Metodo Martinotti Lusvardi Blanc, Lusvardi

    Amo la musica e ho una passione per i vinili. Sto ascoltando il mio ultimo acquisto, la ristampa del primo album degli Offlaga Disco Pax, gruppo indie di Reggio Emilia attivo nella prima decade del duemila. I testi non sono cantati ma recitati con tipico accento reggiano dal bravissimo Max Collini. La sua voce pacata e profonda mi rilassa e mi fa sentite la nostalgia per quell’Emilia che adoro e che da troppo tempo non frequento. Urge un abbinamento adeguato. Qualcosa che provenga dalla stessa terra e parli con lo stesso accento del disco. Ecco che, pronta alla bisogna, mi aspetta da qualche tempo in cantina una bottiglia di Spergola…

  • Emilia,  EMILIA ROMAGNA,  IGT,  Lusvardi,  RIFERMENTATI,  ROSSI

    Lambrusco Grato, Lusvardi

    Nel novero dei lambruschi da me preferiti, da oggi figura anche Grato, il rifermentato in bottiglia “col fondo” della cantina Lusvardi. Una bottiglia che punta all’autenticità e al varietale del salamino e del grasparossa e che porta in superficie i profumi e i sapori del lambrusco che fu e che, attualmente, ritroviamo sempre più spesso nelle interpetazioni dei vignaioli più virtuosi. E per fortuna, aggiungo io. Accattivanti i suoi profumi di matrice terrosa/minerale che si mescolano alle note di ligustro, viola mammola, erbe amare, ribes nero, china e gustosissimo  in bocca, dove è tonico, rinfrescante, dal tessuto sapido-fruttato e con un tannino poveroso di cacao amaro. Così profondamente contadino, e…

  • DOC,  EMILIA ROMAGNA,  Lambrusco di Sorbara,  Paltrinieri,  RIFERMENTATI

    Lambrusco di Sorbara Giuseppe Giusti, Paltrinieri

    Per tutta la bella storia che si nasconde dietro a un’etichetta storica, riemersa da un cassetto solo l’anno scorso, rimando al lungo racconto che è possibile leggere sul sito di Paltrinieri. Da una parte uno dei produttori iconici di Sorbara, dall’altra una delle gastronomie storiche della città, Modena. In mezzo una bottiglia che nasce per celebrare 50 anni di amicizia nel solco del Lambrusco e di quanto di buono questo splendido spicchio di terra emiliana è in grado di offrire. Dentro il più classico dei Sorbara targati Paltrinieri, Lambrusco dritto e saporito, spaventoso per beva, capace di appagare tanto prima di inziare a cenare che a tutto pasto. Appena mille…

  • EMILIA ROMAGNA,  METODO CLASSICO,  Pertinello

    Blanc de Noirs Metodo Classico, Pertinello

    Vignaioli nell’Alta Valle del Bidente, tra le colline arenacee di Galeata e Civitella di Romagna, la famiglia Mancini fonda qui la loro azienda nel 1996. 15 ettari in cui troviamo Pinot Nero, Sangiovese, Albana e Riesling; tutto il resto, 40 ettari, è bosco. Bosco che circonda e protegge questa tenuta e che, insieme a un suolo composto da sabbie e argille, altitudini elevate e una viticultura rigorosa a indirizzo biologico (certificata dal 2015) dona, evidentemente, qualcosa di unico. Ne ho avuto la prova assaggiando per la prima volta il loro Metodo Classico Blanc de Noirs, da uve sangiovese. All’olfatto lascia subito il segno con i profumi che miscelano il sottobosco,…

  • 2019,  Bergianti,  EMILIA ROMAGNA,  RIFERMENTATI,  ROSATI

    2019 Perfranco, Bergianti Vino

    Etichetta rinnovata, dallo stile retrò, realizzata da una xilografia in provincia di Modena (Insetti Xilografi, se apprezzate come me xilografie e acqueforti, stampe e quant’altro vi consiglio di dare uno sguardo al loro profilo instagram) e vino che, mantenendo la struttura gustativa essenziale della passata edizione, in questa annata ha qualcosa in più da raccontare. Nulla è cambiato in fase produttiva, “Perfranco” è il risultato di una rifermentazione in bottiglia di uva salamino di Santa Croce in purezza (un antico clone dal grappolo compatto e allungato) che non ha subito nessun diserbo in vigna –ove vengono seguite pratiche biodinamiche e il sovescio- e nessun aggiustamento in cantina, se non una…

  • 2019,  Baccagnano,  EMILIA ROMAGNA,  IGT,  MACERATI,  Ravenna

    2019 Paglia, Baccagnano

    «Non fatevi spaventare dall’alcool perché l’acidità e il corpo di questa Albana, rimasta con le sue bucce per una settimana intera e poi vinificata in acciaio, ve lo faranno dimenticare sin dal primo sorso. Che fantastico vitigno che è l’Albana, se azzecchi quando vendemmiarlo e quanto macerarlo e quando svinarlo poi fa tutto lei». Colore bellissimo, denso e invitante sull’ambra chiara. Naso di immediata riconoscibilita varietale, impreziosito da toni caldi e trascinanti dati da una leggera macerazione. Morbido, glicerico, saporitissimo, finale che solo dopo il sorso tradisce il calore alcolico, con una scia appena bruciante.

  • 2019,  Baccagnano,  EMILIA ROMAGNA,  IGT,  MACERATI,  Ravenna

    2019 Très Bien, Baccagnano

    Marco Ghezzi proprio non riesce a stare fermo: prima editore e animatore di uno degli eventi più stimolanti della Romagna (Borgo Indie), poi locandiere, adesso vignaiolo. L’Azienda Agricola nasce intorno all’omonimo casale oggi ristrutturato, una bella struttura non lontano dal centro abitato di Brisighella, nel cuore di quella che viene considerata come la zona più importante per la produzione di vino, in Romagna. È qui che insieme alla compagna Marco produce a partire da sangiovese e albana vini di grande espressività, tanto immediati al sorso quanto appaganti al palato. Una bella scoperta, alla primissima uscita. Trebbiano romagnolo e chenin blanc. Colore che tradisce una certa macerazione, vivo e brillante. C’è…

  • DOC,  EMILIA ROMAGNA,  Lambrusco di Sorbara,  Paltrinieri,  RIFERMENTATI

    2019 Lambrusco di Sorbara Radice, Paltrinieri

    Se dovessi scegliere quale, tra tutti i Lambrusco, porre al primo posto, non avrei dubbi: il Lambrusco di Sorbara. Adoro il sapore di antico e della mia terra che si trova nei migliori lambruschi scuri della tipologia (a proposito: urge uno speciale sul Lambrusco qui su Intralcio) ma, da degustatrice seriale di Champagne quale sono, trovo nel Sorbara quella verve e quell’acidità di cui ormai non posso più fare a meno. E se dovessi sceglierne uno, senza ombra di dubbio la scelta ricadrebbe sul Radice di Alberto Paltrinieri, dalla vigna a ‘Il Cristo’. Un Sorbara in purezza rifermentato in bottiglia che conquista con il suo vigore, i suoi profumi di…

  • 2016,  DOC,  EMILIA ROMAGNA,  Marta Valpiani,  Romagna,  ROSSI

    2016 Romagna Sangiovese Superiore Rosso, Marta Valpiani

    “La 2016 è l’annata che vorrei avere ogni anno” è la dichiarazione, captata sul web, di Elisa Mazzavillani, artefice del Marta Valpiani Rosso. Elisa si esprime ancora sulla 2016: “questo è un millesimo di grande fascino, energia ed eleganza, grazie anche alla bassa gradazione alcolica”.Sono passati quattro anni dalla vendemmia 2016 e il mio assaggio conferma le aspettative di Elisa con l’aggiunta di piccoli segnali di evoluzione che vestono il vino di sfumature scure sia all’olfatto che al gusto. Il sangiovese del Marta Valpiani Rosso cresce su argille rosse ricche di ferro, con scheletro in calcare e sasso spungone. La pratica vitivinicola biodinamica, non invasiva e rispettosa dell’espressione territoriale e…