• 2019,  DOC,  Lago di Caldaro,  ROSSI,  Tenuta Rohregger,  TRENTINO-ALTO ADIGE

    2019 Alto Adige Lago di Caldaro Classico Alte Reben, Tenuta Rohregger

    Dovremmo tutti bere molta ma molta più Schiava!! Ecco perché mi ha fatto piacere scoprire che escono quest’anno le prime etichette di Tenuta Rohregger, fra cui si trova appunto un Lago di Caldaro Classico che ha tutte le carte in regola per far parlare di sé. A produrlo sono Stephan e Tanja, una giovane coppia che ha preso in mano la conduzione del maso di famiglia a Pianizza di Sotto, nel comune di Caldaro. Il loro approccio è molto altoatesino, nell’accezione migliore del termine: grande rigore, agricoltura sostenibile e bottiglie ambiziose. Le uve schiava di questo Lago di Caldaro Classico sono coltivate su pergola nel vigneto “di casa”, che ha…

  • 2016,  Alto Adige,  DOC,  Manincor,  ROSSI,  TRENTINO-ALTO ADIGE

    2016 Pinot Nero Mason di Mason, Manincor 

    La storia della cantina Manincor narra l’intreccio dell’omonima famiglia, che già all’inizio del 1600 edificava lo storico edificio della tenuta, e della famiglia Ezemberg, proprietaria dal 1978, che già nel 1698 era rinomata, stando alle fonti storiche, per le sue cantine altoatesine di Caldaro, Terlano e Schwarz. Nel 2006 la cantina è passata alla viticoltura biodinamica ed oggi il vigneto è interrotto da gruppi d’alberi e siepi, mentre il terreno viene vangato e seminato con sementi miste, creando un habitat naturale per gli alveari, gli uccelli e le greggi al pascolo tra i filari.Da una parcella in località Mazzon, detta “Mason” (per non essere confusa con l’arcinota località omonima presso…

  • 2008,  Alto Adige,  BIANCHI,  DOC,  St. Michael Eppan,  TRENTINO-ALTO ADIGE

    2008 Weissburgunder Sanct Valentin The Wine Collection, St. Michael Eppan

    Nata nel 1907 la Cantina di St. Michael Eppan occupa un posto di rilievo nell’enologia altoatesina, con i suoi 340 soci conferitori e i suoi 380 ettari di terreni vitati. Pur vantando varie etichette di innegabile valore non credo di allontanarmi troppo dalla verità affemando che il successo di questa cantina sia legato tutt’oggi alla sua linea di riserve targate Sanct Valentin. Questa linea è nata alla fine degli anni ’80 dalla mente dell’enologo Hans Terzer che, dal primo giorno del suo insediamento (1978), non aveva mai rinunciato all’idea di elevare qualitativamente la produzione vitivinicola da lui diretta.Oggi Terzer, al motto di “la qualità non conosce compromessi”, sposta ancora più…

  • 2019,  Alto Adige,  BIANCHI,  DOC,  Stroblhof,  TRENTINO-ALTO ADIGE

    2019 Alto Adige Sauvignon Nico, Stroblhof

    La scuola di pensiero è duplice: preferite i sauvignon blanc molto selvaggi, con note sparate di foglia di pomodoro? (che pipì di gatto pare inelegante, come descrittore). O preferite quelli più eleganti e meno urlati, che riescono a temperare quel sentore così invasivo? Se siete, come me, nel gruppo uno, qui probabilmente berrete qualcosa di molto soddisfacente. Ma anche quelli del gruppo due, suvvia, in questo bicchiere possono ritrovare qualche tipo di sollievo, siccome l’esagerazione olfattiva tipica di questo vitigno aromatico è comunque tenuta a bada, e accompagnata dal frutto (agrume) e da una generale sensazione di buona complessità. Gli appunti di assaggio recano: paglierino scarico brillante, naso di bosso,…

  • 2016,  Alois Lageder,  Alto Adige,  DOC,  ROSSI,  TRENTINO-ALTO ADIGE

    2016 Alto Adige Pinot Nero Krafuss, Alois Lageder

    La relazione tra il mondo del vino e la famiglia Lageder comincia nel 1823 con la decisione di Johann Lageder di iniziare la vendita di vino. Nel corso del tempo i suoi successori decisero di produrre in proprio il vino da commercializzare, fino a giungere ad Alois III che decise di acquistare nel 1934 la prima parcella di terreno a Lowengang, nella parte meridionale dell’Alto Adige. Da allora l’azienda si è espansa fino a ricoprire una superficie vitata di 50 ettari gestita dal figlio Alois III, Alois IV, che collabora con la sua famiglia e con il giovane enologo Georg Meißner cha ha preso il posto del leggendario Luis von…

  • 2016,  Alois Lageder,  Alto Adige,  DOC,  ROSSI,  TRENTINO-ALTO ADIGE

    2016 Alto Adige Doc Cor Römigberg, Alois Lageder

    Etichetta iconica dell’azienda altoatesina, spicca in gusto, eleganza e carattere in questa annata 2016 sempre più acclamata e celebrata. Prodotto nello storico maso Römigberg di proprietà dell’azienda, dove la produzione è legata meticolosamente al regime biodinamico, questo cabernet sauvignon con una piccola partecipazione del petit verdot, si presenta marcato e intenso nel colore rosso rubino tendente al violaceo. Al naso note di frutti rossi, ciliegia, marasca, mora, ribes nero e rabarbaro seguite da note più marcate di tabacco da pipa, liquirizia, pepe e un lieve richiamo dolce di vaniglia. Al palato è ricco, succoso, con tannini presenti ma non aggressivi; nobili. Struttura piena, d’impatto. Una beva d’occasione, ancora una volta…

  • 2016,  Alto Adige,  BIANCHI,  DOC,  St. Michael Eppan,  TRENTINO-ALTO ADIGE

    2016 Alto Adige Appius, Kellerei St. Michael-Eppan

    Per Hans Terzer, questo Appius, è stato davvero amore a primo sorso ed è certo che questo vino è ormai nell’olimpo dei grandi vini bianchi italiani. Ecco dunque, ancora una volta una cuvée dei quattro nobili vitigni, chardonnay, sauvignon blanc, pinot bianco e pinot grigio. Limpidezza e brillantezza assoluta che spingono un giallo che porta all’oro. Il naso è da subito esplosivo e carico da frutti tropicali. Ricorda la susina, la pesca, la papaya, con una punta di mela. Ricordi di canfora, pepe bianco e zenzero. Estrema piacevolezza e complessità.  Il legno è ben presente insieme ad una traccia calorica e la marcata acidità che si presenta ad ogni sorso.…

  • 2010,  Alto Adige,  BIANCHI,  DOC,  Hartmann Donà,  TRENTINO-ALTO ADIGE

    2010 Chardonnay Donà  d’Or, Hartmann Donà 

    Hartmann Donà ha legato in passato la sua fama alla Cantina di Terlano, di cui è stato enologo dal 1994 fino al 2002, portando alla fama vini come il Sauvignon Quarz o il Terlaner Nova Domus. Il suo sogno però si è avverato solo nel 2000 quando ha creato la sua cantina per esprimere, in modo puro e senza mediazioni, la sua filosofia produttiva fatta di rispetto per l’ecosistema e la biodiversità delle sue vigne e per una attenzione rispettosa e artigianale delle uve in cantina.L’ultima creazione è lo chardonnay Donà d’Or, un vino, presente nella mente di Hartmann sin dalla fondazione della sua cantina, che fosse capace di “fotografare” il…

  • 2017,  Alto Adige,  DOC,  Elena Walch,  ROSSI,  TRENTINO-ALTO ADIGE

    2017 Pinot Nero Ludwig, Elena Walch

    La realtà Elena Walch ha mosso i primi passi nel 1850 con l’edificazione di una cantina in pietra naturale ricavata dal sottosuolo, rimasta la stessa (con ovvi ammodernamenti) fino al 2015. Da sempre, in essa, è stato possibile dare alla luce vini seguendo un approccio sostenibile e rispettoso della natura grazie, ad esempio, alla riduzione dell’impatto energetico e all’utilizzo della gravità naturale . Lo stesso approccio è presente in vigna con operazioni che vanno dalla creazione di compost organico per concimare le vigne alla crescita delle leguminose fra i filari. Tutto ciò permette alla cantina di presentarsi come una realtà modernamente strutturata e una delle più grandi realtà enologiche non…

  • 2018,  Alto Adige,  BIANCHI,  Colterenzio,  DOC,  TRENTINO-ALTO ADIGE

    2018 Alto Adige Doc Sauvignon Blanc Lafoa, Cantina Colterenzio

    Nato la prima volta nel 1993, con questa etichetta che richiama l’arte di Gustav Klimt, appena versato è una vera esplosione di profumi! Fruttato si! ma niente è paragonabile alle intense note vegetali fresche e aromatiche che si presentano. Fiori di sambuco e di acacia, ginger e zenzero che si presentano prima delicatamente poi netti e vivaci. Erbe aromatiche come salvia, ginepro, timo, si accompagnano con potenza alla sensazione di legno fresco e tostato. Artisticamente gustoso, ricco, pieno.