Bergianti,  EMILIA ROMAGNA,  RIFERMENTATI,  ROSATI

Rosato frizzante No Autoclave Bergianti, Terrevive

Nella maggioranza delle case degli italiani, non ci sono tende di pregevole fattura, ma il Bergiani-NoAutoclave della società agricola Terrevive se ne frega altamente e fa come diavolo gli pare. Si tratta di un vino che dovrebbe essere un mappazzone realizzato con uve salamino, sorbara e grechetto gentile. E invece, riesce ad essere qualcosa di più.

Il colore è quello di un sorbara leggermente più carico del solito e il profumo è quello della radice di liquirizia, della mora e del ribes. Ero partito dubbioso perché a suo tempo ne avevo già aperta un’altra e l’avevo trovata un poco abboccata e con il naso deviato (ossidazione? Rifermentazione balorda? Mah), ma l’altra sera è stata decisamente la bottiglia giusta al momento giusto.

Il Lambrusco, dal canto suo, è un genere di vino che in generale deve decidere il suo stesso destino: profumato, sottile, generoso, opulento, soffice, tannico, cicciotto plastico, costruito… Ebbene, il Bergianti dimostra di essere un fantasista capace di coglierti alla sprovvista: nel giro di una manciata di minuti, ti ritrovi ad apprezzare un equilibrio magistrale al palato giocato su una bollicina invitante che sostiene un sorso saporito perfettamente in grado di soddisfare una lingua desiderosa di ricevere ristoro al termine di una giornata probante.

Bergianti-TerreVive, Via Paganelle Guerri, 15, 41012 Gargallo di Carpi (Mo), http://www.terrevive.net
  • IWD [26/04/21[ - 8.4/10
    8.4/10
8.4/10
Sending
User Review
9/10 (1 vote)

Rispondi