• 2019,  BIANCHI,  Le Piane,  PIEMONTE,  VINO VARIETALE

    2019 βιαμkΩ, Le Piane

    Il βιαμkΩ, giunto alla sua terza annata, è l’unico vino di Christoph Künzli, patron di Le Piane in quel di Boca (NO), prodotto con uve erbaluce in purezza allevate nelle colline novaresi, da queste parti chiamate anche greco novarese. Un calice che lotta con tutte le sue forze contro il classico stereotipo del vinello leggero e beverino da consumarsi obbligatoriamente entro l’anno.  Ancor oggi troppe aziende in Alto Piemonte e nel confinante Canavese producono prodotti piacevoli, ma che sfruttano a mio avviso solo il 30% del loro potenziale. Il vino di Christoph suona un’altra musica, vinificato in botte grande e cemento, pressa verticale a grappolo intero, niente solforosa e nessun…

  • AOC,  CHAMPAGNE,  FRANCIA,  MÉTHODE CHAMPENOISE,  Potel - Prieux

    Champagne Brut Grande Reserve, Potel – Prieux

    Chi ha detto che la storia dello Champagne appartiene solo alle grandi maison? Potel Prieux, ad esempio, è una piccola realtà a gestione familiare attiva sin dal 1640 a Venteuil, ci troviamo sulla riva destra della Marna. Questo comune è incastonato tra Epernay, Hautvillers e Reims, vere e proprie icone della celebre AOC. Oggi al timone troviamo Francois Potel, degno rappresentante dell’eredità lasciata dai propri avi. Charles, il pioniere, fu contemporaneo di un certo abate talentuoso dal nome Dom Perignon, erano gli anni di re Luigi XIV. Francois gestisce 3 ettari in pieno rispetto della sostenibilità ambientale, i suoi vigneti hanno ottenuto la certificazione francese HVE (Haute Valeur Environnementale). Prodotti…

  • 2016,  DOC,  Lessona,  Massimo Clerico,  PIEMONTE,  ROSSI

    2016 Lessona, Massimo Clerico

    “Il vino, espressione del territorio, segno chiaro di una cultura del lavoro dell’uomo e di una terra da sempre vocata alla viticoltura”. Con questa bella e significativa frase Massimo Clerico, titolare dell’omonima realtà in Biella, mette subito in chiaro il suo legame con l’Alto Piemonte, distretto vitivinicolo che sta attirando a sé sempre più interesse da parte del grande pubblico, anche al di fuori dello stivale. La sua è una delle tre aziende che vengono inizialmente iscritte al relativo albo Lessona DOC, la stessa è stata istituita nel 1977. Nebbiolo 97%, vespolina 3%, tre anni di affinamento in botti ovali di rovere di Slavonia e un periodo in bottiglia prima…

  • AOC,  CHAMPAGNE,  Christiane Guillaumée,  FRANCIA,  MÉTHODE CHAMPENOISE

    Champagne Brut, Christiane Guillaumée

    La Côte des Bar, area vitivinicola a sud della Champagne, negli ultimi anni mi sta incuriosendo sempre più. Sempre più vignerons, vendemmia dopo vendemmia, hanno capito come sfruttare al meglio soprattutto l’uva pinot noir, allevata su pendii caratterizzati principalmente da suoli argillosi e calcarei. La matrice gessosa, presente nelle aree più a nord, qui è pressoché nulla, ma le kimmeridge di formazione giurassica, presenti nel terreno, donano carattere e una spiccata mineralità. Il brut di Christiane Guillaumée non fa eccezione: viticoltura sostenibile, tra le poche vigneronnes in quel di Les Riceys e in generale in Côte des Bar. Pinot noir 69%, chardonnay 16%, pinot meunier 15%. Vendemmia manuale, fermentazione alcolica…

  • 2017,  Colline Novaresi,  DOC,  PIEMONTE,  ROSSI,  Tenuta il Corvo

    2017 Colline Novaresi Nebbiolo Vetustas, Tenuta il Corvo

    Davide Bellora e Mattia Suno sono i titolari di Tenuta il Corvo, un’altra giovane azienda vitivinicola, con annesso agriturismo, nata con l’intento di valorizzare l’antico territorio di Boca in provincia di Novara. Alto Piemonte, colline da sempre vocate alla viticoltura, fino agli anni ’50 questo borgo fu uno dei più estesi del Piemonte, considerando gli ettari allora vitati, se ne contavano ben 42.000. La matrice del terreno è nota come “complesso dei porfidi quarziferi del biellese”, presenta un elevato grado di acidità (ph 4.7), tra i più bassi al mondo. Fa da sfondo il Monte Rosa e alle spalle il parco naturale del Monte Fenera, sito Unesco. La presenza massiccia…

  • 2014,  BIANCHI,  DOC,  Langhe,  Marrone,  PIEMONTE

    2014 Langhe Chardonnay Memundis, Marrone

    Marrone, in quel di La Morra, è una realtà vitivinicola che affonda le radici in Langa dal lontano 1887. Pietro e Carlo i pionieri, ma è con Gian Piero, nel 1955, che si comincia a far sul serio. La quarta generazione è tutta al femminile: Valentina, Serena e Denise continuano un viaggio che guarda al passato, ma scruta costantemente un futuro di cui non si può non tener conto, perché il mondo del vino è in continua evoluzione. L’assaggio del “Memundis” 2014 mi ha sbalordito, mostre le potenzialità di alcune vigne appena fuori Alba, in Madonna di Como: terreni fortemente calcarei con elevata presenza di quarzo e strati compatti di…

  • 2016,  DOCG,  Gattinara,  Nervi,  PIEMONTE,  ROSSI

    2016 Gattinara, Nervi

    Son trascorsi ormai vent’anni dal mio primo bicchiere di Gattinara dell’azienda Nervi, storica realtà della sponda vercellese dell’Alto Piemonte vitivinicolo, datata 1906. Ricordo ancora lo sguardo fiero di Luigi Nervi, il fondatore, nella stupenda foto della sala degustazione in cantina, e l’enologo di sempre, Enrico Fileppo, intento a raccontarmi le differenze sostanziali tra i vigneti. Al giorno d’oggi son da considerarsi veri e propri cult tra gli appassionati di nebbiolo; nomi quali Valferana o Molsino non rappresentano più le classiche novità proposte dall’enoteca di fiducia, ma veri e propri cru che mettono sull’attenti anche alcune tra le più blasonate MGA (Menzioni Geografiche Aggiuntive) del Barolo e Barbaresco. Tuttavia detesto questi…

  • 2004,  Alto Adige,  DOC,  Haderburg,  METODO CLASSICO,  TRENTINO-ALTO ADIGE

    2004 Alto Adige Spumante Brut Riserva Hausmannhof, Haderburg

    “Tastare il terreno imparando dal profumo dell’aria”. Questa la filosofia biodinamica ad opera di Haderburg, nota azienda vitivinicola di Salorno (BZ), terra di confine tra la provincia di Trento e quella di Bolzano. Negli anni, dopo svariate visite in cantina, mi son convinto che il loro Pas Dosé, affiancato al Comitissa di Lorenz Martini (presto vi parlerò anche di questo gioiello) rappresenti uno tra i migliori Metodo Classico italiani. Ma il Riserva Hausmannhof gioca un altro campionato: prima fermentazione con lieviti indigeni in botti di rovere e dopo 8 anni sui lieviti e 7 di cantina (la mia, sboccatura 10/’13), ho deciso di aprirlo. Chardonnay 100%, i vigneti hanno dai…

  • 2018,  DOC,  Malgrà,  PIEMONTE,  PIEMONTE,  ROSSI

    2018 Piemonte Barbera Bevicisù, Malgrà

    “Bevicisù, bevi il vino non l’etichetta”. In un periodo storico molto confuso, dove troppe persone si fanno influenzare dall’importanza del marchio, arriva questo bel messaggio dell’azienda Malgrà, attraverso una linea di vini studiata appositamente per il bere concreto, quello delle famiglie italiane che non vogliono rinunciare al bicchiere di vino che accompagna il pasto. Sede storica a Bazzana di Mombaruzzo (AT), questo brand è solo uno dei “satelliti” della famiglia Miroglio, che attraverso Tenuta Carretta, dal 1467, rappresenta un punto di riferimento per gli appassionati dei grandi vini di Langa e Roero. 100 % uve barbera allevate nei vigneti di proprietà nelle zone meridionali del Piemonte, affina 6-12 mesi in…

  • 2015,  AOC,  BOURGOGNE,  Claude Nouveau,  FRANCIA,  ROSSI,  SANTENAY

    2015 Santenay 1er Cru Grand Clos Rousseau, Claude Nouveau

    Situata nella parte più meridionale della Côte d’Or, Santenay offre la possibilità di incontrare vignerons lontani dalle luci della ribalta, ma figli di un terroir un tempo famosissimo, successivamente messo in ombra da denominazioni che hanno saputo imporsi maggiormente a livello commerciale. Produzioni limitatissime, uno tra questi è senza dubbio Claude Nouveau. Il suo pinot noir in purezza non filtrato, deriva dal 1er Cru Grand Clos Rousseau, un ettaro di vigne che vanno dai 25 ai 60 anni d’età; un terreno ricco di marne, argilla e calcare. 18 mesi d’affinamento in legno. L’annata 2015 concede una luminosità che nel calice appare calda, intensa, un granato vivace attraversato in controluce da…