• 2018,  AUSTRIA,  BIANCHI,  Gruber Röschitz,  QUALITÄTSWEIN

    2018 Niederösterreich Riesling, Gruber Röschitz

    Il Riesling è cosa seria. E come tale va bevuto con leggerezza! Almeno questo è quello che faccio io, applicando l’insegnamento di vita che ricavai anni fa da quella donna magnifica che è stata Elsa Maxwell: Prendi con leggerezza le cose serie e con serietà quelle frivole. Pianista, giornalista, scrittrice e, ancora di più, maestra dell’autoironia, intraprendente viveuse e festaiola, Elsa sapeva godere dello spirito delle cose, del loro soffio. Il Riesling di Gruber ha la stessa intelligente disinvoltura, si lascia bere e ribere. Coglie l’attimo con semplicità, è contingente: non ha pretese d’immortalità ma è vivo, succoso e saporito, come l’adesso. Un vino che ha tutti i profumi del…

  • 2015,  AUSTRIA,  BIANCHI,  Maria & Sepp Muster,  TAFELWEIN

    2015 Graf Sauvignon, Weingut Maria & Sepp Muster

    Avevo assaggiato i vini di Maria e Sepp Muster solo in qualche fuggevole occasione tra amici; una di quelle serate in cui sei troppo distratta per ricordarne tutte le peculiarità, ma abbastanza vigile da accomodare il sorso tra i vini “WOW” della tua biblioteca mentale enoica. La cantina si trova nella regione austriaca della Stiria al confine meridionale con la Slovenia, 10 ettari di ripidi vigneti che dal 2000 sono lavorati in biodinamica. “Graf”, è il nome della linea dei vini dell’azienda provenienti dai vigneti più antichi (zweigelt, morillon e sauvignon blanc), posizionati nella fascia centrale tra Sgaminegg e Opok.Ricordavo bene: il naso è intenso, sulfureo, di pietra focaia, cerino, zolfo, e mineralità…

  • 2001,  AUSTRIA,  BURGENLAND,  Pretterebner,  QUALITÄTSWEIN,  ROSSI

    2001 St. Laurent, Pretterebner

    Il Saint Laurent è un vitigno autoctono austriaco che Rolf Pretterebner coltiva nel Burgenland. Questo 2001 si presenta rosso rubino scarico con riflessi granati, brillante e vivido. All’apertura presenta sensazioni terziarizzate come funghi secchi e cuoio, ma lascia già intravedere la possibilità di uno sviluppo in molteplici direzioni. Concedo tempo e spazio al vino senza violentarlo con eccessive roteazioni nel bicchiere. Rilascia sentori di ciliegia sotto spirito e crema chantilly, effetto caramella Rossana. L’intuizione avuta all’inizio risulta veritiera, il vino si concede lentamente e continuamente con note di arancia amara, tamarindo, fiori secchi. Col passare del tempo il vino sembra volere cedere da un punto di vista olfattivo; decido allora…

  • 2017,  AUSTRIA,  BIANCHI,  MACERATI,  QBA,  WAGRAM

    2017 Wagram Materia prima, Fritsch

    Secondo Aristotele la materia prima è potenza pura, una energia che prende forma nel suo divenire in complicità con il tempo. Da questo pensiero Karl Fritsch si sente trascinato quando sviluppa il progetto di questo vino potente e dal carattere molto personale. Arriva dal Wagram, vicino Vienna, terra antica del vino, ricca di preziosi fossili marini che marcano decisamente questo terroir. Areale ben noto per i suoi indimenticabili ice wine, ma Materia Prima è altra cosa. E’ un orange wine, biodinamico, prodotto con i vitigni tipici di questo territorio singolarissimo, grüner veltliner e traminer, da viti di almeno 35 anni. Fa una fermentazione con macerazione sulle bucce di due settimane in…

  • 2017,  Alex & Maria Koppitsch,  AUSTRIA,  ROSSI,  TAFELWEIN

    2017, Rét, Weingut Koppitsch

    Vino arrivato nella cantina grazie a un servizio in abbonamento che ricorda un po’ il vecchio Euroclub: ma se con i libri dovevi acquistare se non volevi vederti recapitare a casa volumi assai discutibili, qui ti vedi recapitare due bottiglie che vengono disvelate solo aprendo la scatola. Ho scelto di aderire a questo servizio perché la selezione dei vini è fatta da Jacopo Cossater, una di quelle persone di cui ho profonda stima e a cui, in un qualunque ristorante, lascerei la carta dei vini sapendo di cascare bene. Questo vino austriaco, le cui uve sono lo zweigelt e sankt laurent, è partito con il piede sbagliato: ammetto senza alcun…