• 2018,  BIANCHI,  Cantine Pellegrino,  DOC,  SICILIA,  Sicilia

    2018 Sicilia DOC Gazzerotta Grillo Superiore, Pellegrino

    Dalla tenuta omonima di 90 ettari nell’entroterra di Mazara del Vallo, tutto biologico con clone proprietario allevato a alberello marsalese appoggiato che protegge bene dal sole e calore i grappoli. Suolo argilla e ricco di carbonato di calcio che aggiungono struttura. Note di miele datteri e fico maturo inizialmente molto presente e marcante, canditi e zagara, speziatura e ricco di note speziate e fumé, lieve gioco ossidativo nei fatti ma in realtà è lo spessore del grillo di intensità a sfumare e rendere sfaccettato il vitigno. La sensazione in bocca è tannica, grintosa sapida con tracce calorie ben misurate e un finale di acidità pimpante e rocciosa che conquista e…

  • 2020,  BIANCHI,  Cantine Pellegrino,  DOC,  SICILIA,  Sicilia

    2020 Salinaro Sicilia DOC Grillo, Pellegrino

    Il grillo della rinnovata sfida su questo vitigno da parte di una delle aziende storiche di Marsala, la Carlo Pellegrino che è sì impegnata nella Marsala Revolution ma sa che bisogna partire dalle basi della conoscenza del suo vitigno principale, il grillo appunto. Questo nasce da vigne su costa affacciate sul mare che ne trasferiscono in parte la salinità e gusto iodato, con le viti che crescono su suolo calcareo e sabbioso. L’antica varietà ideata nel 1874 da Antonino Amendola a partire da catafratto e zibibbo è il vitigno più di moda oggi in Sicilia e questa versione fresca e giovanile di Pellegrino lo interpreta alla perfezione per i tempi…

  • 2019,  DOC,  ROSSI,  SICILIA,  Sicilia,  Tasca d'Almerita

    2019 Guarnaccio Perricone Tenuta Regaleali, Tasca d’Almerita

    Quanto vi condiziona il posto del vino nella valutazione? Intendo dire il luogo dove questo nasce. Personalmente negli anni ho imparato – o meglio affinato – un approccio laico alla bottiglia, affinché non fossi troppo condizionata dalla narrativa del terroir e della fatica agricola. Ci sono delle eccezioni però. Una di queste si chiama Tenuta Regaleali. L’azienda madre della famiglia siciliana Tasca d’Almerita credo possa essere annoverata tra le più belle al mondo. Una certezza non granitica non avendone visitate tante in giro per i continenti, ma credo di poter investire su questa dichiarazione molto più dei miei due cents. È incanto puro, per la luce, per l’orizzonte, per i…

  • 2019,  DOC,  ROSSI,  SICILIA,  Sicilia,  Valle dell'Acate

    2019 Sicilia Rosso Bellifolli, Valle dell’Acate

    Un tripudio di uve internazionali sotto il sole di Sicilia in quel di Vittoria in genere fanno pensare ad un vino confettura di pancia e sostanza ma anche una certa stanchezza. Non è però così per questo Bellifolli di Valle dell’Acate che sfoggia sì marasca pepe e susina matura, fico nero e macchia mediterranea ma anche un sorso di bella beva e modernità. L’ingresso in bocca ha importanza e struttura forse più arditi di quanto si pensi per una etichetta volutamente per giovani e wine bar però si rivela nel giusto mezzo tra l’essere carnoso e di soddisfazione tra giuggiole e refoli balsamici e l’essere fresco e piacevole con il…

  • 2017,  DOC,  Mazzei,  ROSSI,  SICILIA,  Sicilia

    2017 Noto Rosso Doc Doppiozeta Zisola, Mazzei

    Un impatto olfattivo di note scure e spezie, unite ad un frutto maturo presentano la nuova evoluzione di Doppiozeta di casa Mazzei, che si mostra fresco e pieno nella sua versione tutta in Nero d’Avola. Dalla ciliegia fresca e sciroppata, alla fragola, con accenni alle erbe officinali e sensazioni più complesse di cipria e minerali con la grafite. Al palato è succoso, pieno. Una beva molto dinamica che cattura subito ma che strizza l’occhio all’invecchiamento. Sapidità e salinità la fanno da padrona ricordando il mare, con tannini complessi ed equilibrati. Tanto più territorio in questa 2017, annata assai difficile e ostica, ma che regala grandi soddisfazioni.

  • 2020,  BIANCHI,  DOC,  SICILIA,  Sicilia,  Valle dell'Acate

    2020 Bellifolli Bianco, Valle dell’Acate

    Gaetana Iacono, proprietaria della Cantina Valle dell’ Acate situata in contrada Bidini Acatate a Ragusa, è un’imprenditrice in continuo fermento. I suoi vini sono e sono stati partner di musica, cibo, moda, design, senza mai allontanarsi dalla loro essenza che è la terra e il territorio da cui provengono, di cui sono espressione di identità e carattere, in poche parole espressione di una Sicilia autentica. Questo nuovo progetto, Bellifolli, nasce dall’esigenza di aprire l’azienda all’e-commerce, presentando una linea di vini leggeri e immediati dove naturalmente la leggerezza non è mai banalità, ma solo grande piacevolezza che consente di recuperare il gaudio di aprire una bottiglia senza tante fisime, solo per…

  • 2016,  Alessandro di Camporeale,  DOC,  METODO CLASSICO,  SICILIA,  Sicilia

    2016 Catarratto Spumante Extra But, Alessandro di Camporeale

    Alessandro di Camporeale sorge nell’omonimo piccolo centro agricolo, ai piedi delle colline che sovrastano la pianura di Mandranova, vicino Palermo. Il vigneto, circa 40 ettari in coltivazione biologica, giace tra 400 e 600 mt di altitudine: condizione già di per sé ottimale alla produzione di vini di qualità. Il terreno ricco di calcare e argilla rafforzano questa tesi. Qui, il Catarratto Extra Lucido si esprime in uno spumante vivace, inaspettato. Verticale, vibrante, ben bilanciato da un sorso cremoso, pulito e gustoso. Note salmastre mischiate a quelle di burro salato ed erbe aromatiche giocano a rincorrersi nel calice. Struttura ben salda, figlia di un lungo affinamento in bottiglia (almeno 36 mesi).…

  • 2018,  BIANCHI,  DOC,  Emilio Sciacca,  SICILIA,  Sicilia

    2018 Etna Bianco Biancopiglio, Emilio Sciacca

    Nemmeno cinque anni di vita e una prima vendemmia, la 2018, che lascia intravedere un potenziale enorme. Quella di Emilio Sciacca è una realtà vitivinicola giovanissima che promette di regalare agli amanti dei vini dell’Etna autentiche chicche ricche di espressività e territorialità. Tutto gira attorno all’antico palmento “La Martinella”, recuperato e restaurato e ai due ettari circa di terreno terrazzato che lo circondano, a 600 m. s.l.m, sul versante nord-est dell’Etna, nell’omonima contrada Martinella nel territorio del comune di Linguaglossa. Da vecchie vigne ad alberello (alcune convertite a spalliera) con oltre 70 anni d’età Emilio ricava le uve di carricante, catarratto, grecanico dorato e altri vitigni autoctoni utilizzate per realizzare…

  • 2017,  DOC,  Fausta Mansio,  ROSSI,  SICILIA,  Sicilia

    2017 Sicilia Nero d’Avola Petti Rosso, Fausta Mansio

    Nella mia smisurata ignoranza credevo che Fausta Mansio fosse il nome di una produttrice siciliana che vive e vinifica nel siracusano, precisamente in Val d’Anapo! In realtà è il nome della cantina, che deriva dalla traduzione latina di “Casa fortunata”. Certo è che qui con i nomi si divertono parecchio: il proprietario della cantina si chiama Olaf… Ma veniamo al vino: prima di essere messo in commercio il Petti Rosso 2017 ha fatto 12 mesi in acciaio e 6 mesi in bottiglia. Al naso e al palato trovi tutto quello che ti aspetteresti da un Nero d’Avola, da manuale insomma. Uno dice: vabbè allora stiamo parlando di un vino buono…