• 2019,  BIANCHI,  Carussin,  PIEMONTE,  VINO D'ANNATA

    2019 Vino Bianco Tra l’Altro, Carussin

    Vinificare vitigni aromatici per farne vini secchi, da pasto e non da dessert, non è impresa facile perché l’aromaticità, se non domata, è lì pronta a rovinare la festa con il suo portato dolce-morbido. Non è il caso del bianco di Carussin, Tra l’Altro, da uva moscato con un 20% di uva cortese. Entrambi i vitigni fermentano in legno, piccolo per il cortese, tonneau per il moscato dove in seguito prosegue la stabilizzazione naturale, l’affinamento e la maturazione del vino.Profumi delicati, discretamente aromatici, con note di fiori di camomilla e fieno. Il palato coglie subito sostanza, ma è sostanza scorrevole, leggiadra, sbarazzina, dall’equilibrio quasi perfetto tra fragranti note fruttate e…

  • 2017,  Barbera d'Asti,  Carussin,  DOCG,  PIEMONTE,  ROSSI

    2017 Barbera d’Asti Lia Vi, Carussin

    Se non siete ornitologi o appassionati di birdwatching nomi come Muscicapa Parva e Ficedula Parva potrebbero sembrarvi parolacce. Forse non avreste tutti i torti a pensarla in questo modo. A me suonano più o meno come parolacce, anche se sono i nomi scientifici di un piccolo pennuto migratore che nidifica spesso nelle vigne dell’Astigiano nel periodo della raccolta dell’uva, il Pigliamosche dal petto rosso. In dialetto piemontese lo chiamano Lia Vì. Converrete con me che è decisamente più romantico, più breve e schietto, più musicale, più verace e simpatico, più tutto insomma. Se poi penso che Bruna Ferro di Carussin ha chiamato così la sua Barbera di punta… Lia Vì…

  • 2017,  Carussin,  DOCG,  DOLCI,  Moscato d'Asti,  PIEMONTE,  RIFERMENTATI

    2017 Moscato d’Asti Filari corti, Carussin

    Il Filari Corti di Bruna, è un mosto d’uva parzialmente fermentato di moscato da sette gradi alcol. Capita spesso che il moscato venga snobbato. La sua facile lettura, l’immediata disponibilità, sembra indisporre i degustatori “tafazzi” intenti a lavorare di mente con acidità e tannini. Sono uno di quelli, sia chiaro, ma arriva sempre il momento per lasciarsi andare al piacere primordiale della dolcezza e alla spensieratezza. Vino gioioso che si concede da subito con i suoi aromi fruttati di agrume candito, confettura di albicocca, fiori bianchi, salvia e un sentore di eucalipto che dona freschezza elevando gli aromi. In bocca la bollicina è delicata, soffice. L’attacco di bocca è dolce…