2012,  BIANCHI,  Kristina Mervic,  MACERATI,  SLOVENIA

2012 JNK Rebula, Kristina Mervič

Macerazione lunga, ben 12 giorni, come da tradizione da queste parti, per questa rebula (o se preferite ribolla gialla) estremamente territoriale e sorprendente, con un’intensità colorante e una struttura quasi da rosso. La maturazione di 15 mesi in botti di legni esauste e il successivo affinamento in bottiglia fanno il resto, proiettando questo grande orange (si potrà dire?) sloveno verso l’eccellenza. D’altra parte il nome Mervič, qui a due passi da Nova Gorica, nella Valle del Vipacco (Vipavska Dolina), è sinonimo di eccellenza da sempre, fin da quando nel 1890 Ivan Mervič fondò l’azienda agricola a conduzione familiare che è passata di padre in figlio fino a finire nelle mani di Kristina. Eccellenza unità a genuinità, perché alla grande sapienza tecnica si unisce grande rispetto per la tradizione e madre natura. Caratteristiche che questa Rebula JNK 2012 traduce in un calice che sfavilla di oro e rame. Naso denso di rimandi iniziali di fieno, argilla, sale e albicocca disidratata. Col tempo si fanno strada note di scorza di mandarino ed eleganti rimandi floreali di genepí e camomilla accompagnati da pungenti e raffinate sventagliate di zafferano. Bocca tesa caratterizzata da ritorni di frutta gialla e sale, con un tannino levigato che non riesce a smussare la salivazione generata da una grande e vibrante freschezza. Vino succoso, dinamico e conciliante, con un tenore alcolico di tutto rispetto ma equilibrato. Nove anni e non sentirli affatto.  

Kmetija Mervič,
Šempas 57/c, 5261 Šempas, Slovenija
Tel.: +386 (0)5 30 88 693
  • NOTARACHILLE [20/07/21] - 9/10
    9/10
9/10
Sending
User Review
9.83/10 (3 votes)

Rispondi