• 2012,  BIANCHI,  Kristina Mervic,  MACERATI,  SLOVENIA

    2012 JNK Rebula, Kristina Mervič

    Macerazione lunga, ben 12 giorni, come da tradizione da queste parti, per questa rebula (o se preferite ribolla gialla) estremamente territoriale e sorprendente, con un’intensità colorante e una struttura quasi da rosso. La maturazione di 15 mesi in botti di legni esauste e il successivo affinamento in bottiglia fanno il resto, proiettando questo grande orange (si potrà dire?) sloveno verso l’eccellenza. D’altra parte il nome Mervič, qui a due passi da Nova Gorica, nella Valle del Vipacco (Vipavska Dolina), è sinonimo di eccellenza da sempre, fin da quando nel 1890 Ivan Mervič fondò l’azienda agricola a conduzione familiare che è passata di padre in figlio fino a finire nelle mani…

  • 2010,  Kristina Mervic,  MACERATI,  SLOVENIA

    2010, Chardonnay JNK, Kristina Mervic

    Vino della Vipavska Dolina che Kristina Mervic produce ricorrendo alla macerazione sulle bucce. Il colore è ambrato con riflessi ramati evidenzia lo stile che in questa terra di confine è divenuto oramai tipico. Il naso è variegato, molto elegante, escono le note dell’albicocca disidratata, camomilla, timo, elicrisio e una lieve nota volatile delicata che non disturba. Successivamente, note di miele d’acacia e sentori floreali. La macerazione tende ad annullare il varietale e la dimensione spazio temporale, ma questo bicchiere rimane comunque molto intrigante. Poco Chardonnay ma un buon vino. Al palato, l’attacco di bocca è ricco e suadente e giocato con eleganza. La sorsata è soffice, con note fruttate già…