2017,  Boca,  Davide Carlone,  DOC,  PIEMONTE,  ROSSI

2017 Boca, Davide Carlone

Sulle prime il carattere della vespolina, aiutato dalla generosa dote alcolica, si fa sentire con le note di garofano, il pepe e le bacche di rovo. Poi lentamente il nebbiolo si fa strada, incerto e introverso, scontroso. Note di tabacco biondo e vinile, lampone, foglia di menta appena accennata, legno di rosa. Entra in bocca ed è succoso, reattivo, dissetante: in effetti la scorza di arancia rossa ammalia. Allappa ancora al tatto, “buccioso” com’è; il gusto, dominato dal frutto e dalle erbe, più che sapido è roccioso, coriaceo: ciò che serve a dare contrasto. A un giorno dall’apertura è più a fuoco e articolato e anche il tocco si è fatto più fine. Ho la netta impressione che avrà un luminoso futuro.

Davide Carlone
Via Monsignor Sagliaschi 8
28075 Grignasco (NO)
info@davidecarlone.com
  • ZANZUCCHI [16/11/20] - 9.2/10
    9.2/10
9.2/10
Sending
User Review
9.7/10 (1 vote)

Rispondi