2016,  Aglianico del Vulture,  BASILICATA,  Basilisco,  DOC,  ROSSI

2016 Aglianico del Vulture Doc Teodosio, Basilisco

Non ho mai capito perché un vino, per acquisire blasoni e stelline, debba prendere a prestito il nome di un altro vino, per poi declinarlo in salsa geo-referenziata: “barolo del sud”. Mi ricorda un po’ il modo con cui i Veneziani parlano del leone di Chioggia: “el gato de Ciòsa”.

L’aglianico del Vulture forse un tempo aveva bisogno di presentazioni. Oggi non più e non ha certo bisogno di parallelismi che ne rivendichino un’importanza di rimando.

“Teodosio” nasce a guyot nelle vicinanze di Barile, in un terreno vulcanico, tufaceo e argilloso (Kocsis-Hidegkuti-Puskas) ad una altitudine di circa 500 metri e guardando il mare: fermenta in acciaio e macera (dai 15 fino ai 30 giorni) sulle bucce, ovvero per il tempo che decide Viviana Malafarina e poi va in barrique di rovere francese di secondo e terzo passaggio per circa 10-12 mesi, cioè per il tempo che decide Viviana Malafarina. Infine, almeno altri 12 mesi in bottiglia nelle grotte di Barile, cioè per il tempo che decide Viviana Malafarina.

Frutta nera bella viva, energica e vibrante. Prugne, mirtilli in grande evidenza e liquirizia in fondo. Note di frutta sotto spirito e pepe nero. Tannini importanti, ben amalgamati, mai invadenti o sovrastanti e scostanti. Al pari dell’alcool. Proprio un aglianico del Vulture. Proprio un vino del sud.

Basilisco
 Via delle Cantine 22, 85022 Barile Potenza, Italy Tel. +39 0972 771033 Email info@basiliscovini.it

  • Stara [21/10/20] - 8.9/10
    8.9/10
8.9/10
Sending
User Review
9.07/10 (3 votes)

Rispondi