2013,  AOC,  CHAMPAGNE,  Cristophe Mignon,  FRANCIA,  MÉTHODE CHAMPENOISE

2013 Brut Nature Pur Meunier, Christophe Mignon

Mia nonna paterna governava, insieme ad un numero indefinito di zie e prozie, il forno a legna del paese. Pagnotte per lo più, ma la domenica (e durante le feste) si sfornavano nostalgiche prelibatezze: abbacchio o pollo con le patate, zucchine e melanzane ripiene di carne macinata, pomodori con il riso, cacciagione da pelo e da piuma, lasagne alla romana, crostate e ciambelloni. Solo per citarne alcuni. Io, nel frattempo, mi ruzzolavo tra scalette e vicoli con archi, pietre e ciottoli che correvano tortuosi intorno a quei profumi, schivando lunghe gonne infarinate con trecce color cenere raccolte in piccoli giacigli di canovacci per portare le pesanti teglie sulla testa. Mi fermavo soltanto al richiamo di mia nonna che mi annunciava che il ‘pupazzo’ di pane era pronto.

Lo champagne è la Delorean che, come Marty McFly, mi permette di viaggiare in quel passato fuggito via troppo in fretta, tra pane, farina, lievito e cenere.

Il 100% meunier 2013 brut nature di Christophe Mignon punta alla precisione e alla freschezza quasi paradossale per il vitigno cenerentola della champagne. La nota verde e rustica, che solitamente fa storcere il naso agli altezzosi puristi della bollicina per antonomasia, viene egregiamente integrata nelle sensazioni tenui di crosta di pane, mollica calda e brioche. Ma la bevuta resta verticale con la presenza di frutti aciduli e di fiori bianchi, che si alternano in continui gustosi rimandi bocca-naso, naso-bocca. La bolla insiste e persiste, prima nel bicchiere e poi nelle fauci, non aggredisce, anzi, le piccole perle di carbonica sembrano essere fatte di seta per come sono accomodanti prima con la lingua e poi con la gola. L’after tasting è corto, ma per un solo motivo: non c’è tempo di quantificarlo che la bocca è subito di nuovo colma. Bottiglia finita ben prima delle 22.04.

Se qualcuno mi chiedesse di scegliere un vino da prendere alla Francia, non esiterei un attimo: Champagne!

Christophe Mignon 4 Rue de la Boulonnerie – Le Mesnil-le-Huttier – 51700 Festigny contact@champagne-christophe-mignon.com

  • NERA [09/07/20] - 9.1/10
    9.1/10
9.1/10
Sending
User Review
9.6/10 (1 vote)

Rispondi