ALSACE,  ALSACE,  AOC,  BIANCHI,  Domaine Zind-Humbrecht,  FRANCIA

2012 Alsace Riesling Herrenweg de Turckheim, Domaine Zind-Humbrecht

Per la serie “non tutti i gusti sono al sapore di menta”, ecco un riesling alsaziano sul quale avevo letto recensioni critiche molto buone e che a casa mia ha impiegato 36 ore per raggiungere una forma accettabile. Stappato sabato a pranzo, subito i profumi (fiore di camomilla, mandorla amara, mandarino candito, alchechengi, miele di castagno, cera depilatoria) si sono accompagnati a un’ipotesi di ossidazione, nonostante un tappo perfetto. Ohibò, mi sono detto, stiamo a vedere. Bocca slegata ma di struttura, amaricante e con acidità piatta. Il poco nerbo era conferito da una sapidità pietrosa.
Lo ho finito la sera successiva. Le note amarognole si erano affievolite sia al naso che in bocca. L’ossidazione che avevo immaginato al primo assaggio ossidazione non era: l’impressione avuta si era tramutata in una lieve nota di cherosene. Al sorso il vino aveva fortunatamente serrato i ranghi e la beva procedeva più spedita. Scarsa la persistenza del gusto. Non so se rimanere più perplesso per il prezzo pagato o per le critiche lette.

Domaine Zind-Humbrecht
4 Route de Colmar
68230 – Turckheim, Francia
Tel +33 (0) 3 89 27 02 05
  • BARBATO [27/06/20] - 8.1/10
    8.1/10
8.1/10
Sending
User Review
0/10 (0 votes)

7 Comments

  1. Davide Fasolo 2 Luglio 2020
  2. Nicola Barbato 2 Luglio 2020
    • Davide Fasolo 2 Luglio 2020
      • Nicola Barbato 2 Luglio 2020
  3. Davide Fasolo 2 Luglio 2020
    • Nicola Barbato 2 Luglio 2020

Rispondi