2017,  AOC,  Armand Rousseau,  BOURGOGNE,  FRANCIA,  GEVREY-CHAMBERTIN,  ROSSI

2017 Gevrey-Chambertin 1er Cru Les Cazetiers, Armand Rousseau

I vini di Armand Rousseau hanno da sempre rappresentato la quintessenza del pinot noir in Borgogna; forse è per tale motivo che il blasone di questo Domaine ha subito un’impennata pazzesca negli ultimi anni: vini introvabili nonostante i prezzi da capogiro.
L’annata 2017 ha regalato vini godibili sin da subito e, se anche così non fosse stato, sono fermamente convinta che a nessuno sarebbe passato per la mente di rifiutare un calice di Rousseau per via della giovane età! Siamo d’accordo, un vino è sempre apprezzato per equilibrio,armonia e morbidezza conferiti da qualche anno sulle spalle ma soltanto in gioventù possiamo goderci energia e freschezza che rendono la beva instancabile.
Al naso è un caleidoscopio di aromi. Fragoline di bosco e spezie dolcissime attivano immediatamente le sinapsi.
L’attacco in bocca è tonico ed energico, invade la lingua ricco e materico; il suo vigore è monumentale. Ha la dolcezza della vaniglia, la setosità dello yogurt al lampone e la freschezza di lievi note balsamiche. Pinot Nero che veste alla perfezione l’identità della sua terra, regalandoci, a ogni sorso, i segreti di un grande Terroir. Tuttavia avrebbe ancora bisogno di smussare i suoi tannini e di metabolizzare il legno in cui ha riposato alcuni mesi.
Peccati di giovinezza che anche il più severo dei critici potrà indubbiamente perdonare.
Intenso, vitale, ammaliante.

  • CHECCHI [18/06/21] - 9.4/10
    9.4/10
  • - 0/10
    0/10
4.7/10
Sending
User Review
9.37/10 (22 votes)

Rispondi