2013,  BIANCHI,  Ken Forrester Wines,  SUD AFRICA

2013 FMC, Ken Forrester Wines

FMC sta per Forrester Meinert Chenin, che in lingua afrikaans significa “chenin blanc che nasce dalla proficua collaborazione della cantina Ken Forrester con Martin Meinert”. Tutte le altre informazioni che normalmente si chiedono durante le fiere ai produttori smaniosi di sentirsele chiedere si possono reperire leggendo la retroetichetta: da vigna singola piantata nel 1967 nello Stellenbosch, dove il clima è fresco e risente della vicinanza con l’oceano, selezione manuale dei grappoli maturi, basse rese, botrite come se piovesse, fermentazione con lieviti indigeni in botti di rovere nuovo, maturazione sulle fecce fini, un anno in legno.
Annuso con curiosità. Il primo sentore è quello del mango fresco. A seguire l’idrocarburo botritideo che tutto permea. Poi miele di castagno, confettura di albicocche, arancia candita. Vino ricco la cui opulenza si conferma all’assaggio. L’alcol dichiarato è di 14 gradi e non lo avrei detto. Il legno dell’affinamento si è fatto sussurro e la morbidezza regna felice, ampia e senza zuccheri residui. È una morbidezza che non ha cedimenti, puntellata da una freschezza sotterranea che tutto sostiene senza sforzo e che ritma il sorso. Il finale è sapido con il miele che ritorna dopo la deglutizione per un’ultima carezza. Voto: quarta coppa C.

Ken Forrester Wines
Scholtzenhof farm Cnr Winery Road &, R44
7600 – Raithby, Sudafrica
Tel +27 21 855 2374
info@kenforresterwines.com
  • BARBATO [18/09/20] - 9.3/10
    9.3/10
9.3/10
Sending
User Review
7.8/10 (1 vote)

Rispondi