2014,  AOC,  Bruno Paillard,  CHAMPAGNE,  FRANCIA,  MÉTHODE CHAMPENOISE

Champagne Blanc de Blancs Gran Cru, Bruno Paillard

Lo champagne con la C maiuscola…anche con la H…anche con la A…ok, lo CHAMPAGNE scritto bello in grande è l’unico vino che riesce a dare piacere anche attraverso l’apparato uditivo. Il suono del liquido che cade nel bicchiere e il conseguente scoppiettio delle bolle che vanno a formare la schiuma predispongono il cervello ad una piacevole bevuta ben prima di quelle che saranno le percezioni visive e gusto-olfattive.

Il Blanc de Blancs Gran Cru di Bruno Paillard cattura l’udito con il suo gorgoglio che diviene sempre più ovattato con l’aumentare della spuma per poi riaprirsi nuovamente in sfrigolii che divengono man mano più acuti. Un alternarsi di suoni che accompagnano il succedersi dei bicchieri ed invitano al godimento. Anidride carbonica che poi torna alla vista sotto forma di una longilinea fontana di bolle. Il sorso sa di arancia, con buccia croccante e amara. I lieviti, se pur netti, restano a delineare l’orizzonte, in un campo di agrumi e di frutta dalla polpa bianca. Il piacere è puntuale sulla lingua con una morbida carezza che nasconde una struttura acida vigorosa: la robustezza e l’eleganza si trovano in perfetta sinergia in un andamento sinusoidale.

Mi chiamasti, e il tuo grido sfondò la mia sordità; balenasti, e il tuo splendore dissipò la mia cecità; diffondesti la tua fragranza, respirai ed ora anelo verso di te – mi sembra ovvio che Sant’Agostino bevesse Champagne.

Bruno Paillard
Avenue de Champagne
51100 Reims – FRANCE
Tél. : +33 (0) 3 26 36 20 22
E-mail : info@brunopaillard.com
  • NERA [14/09/20] - 9/10
    9/10
9/10
Sending
User Review
0/10 (0 votes)

Rispondi