2006,  Boca,  DOC,  Le Piane,  PIEMONTE,  ROSSI

2006 Boca, Le Piane

Ogni tanto capitano: vini che abbondano di figure retoriche, buontemponi o sovversivi della lessicologia sensoriale. Ecco, ad esempio, un mimetico plumeo-sidereo, per dire che po’ esse fèro o po’ esse piuma. Un taciturno e sapido equoreo-erbaceo, in cui ai fan di Giorgio Aurispa e Andrea Sperelli piacerà risentire l’erbal fiume silente (ma qui d’acqua salsa), che poi muta in un nordico scarno, duro e vitreo, allitterandosi in un ossianico ossuto ossidianico. Squisitamente salino e amarulento, divaga qua e là in trini e organze, arancia rossa e ribes, tabacco e pietra focaia. Bocca fendente, energica. Mi arrendo. Gli dovrei appioppare l’ekaton per lo stalemate che concede, lui, a me, povero stale mate. Non glielo do perché ho pur bevuto di meglio, seppur mai nulla così.

Le Piane srl
Piazza G. Matteotti, 2
28010 Boca NO
T +39 348 3354185
info@bocapiane.com

  • Barbato [13/05/20]

    Bevuto qualche anno fa, ne ho un ricordo molto vivo a causa di una vena acida che lo percorreva che non aveva eguali (nè li ha avuti in seguito, almeno finora) tra gli altri Boca della stessa cantina.

  • GIANNONE [11/05/20] - 9.3/10
    9.3/10
  • SANTORO [12/05/20] - 9.3/10
    9.3/10
  • BARBATO [02/12/18] - 9.3/10
    9.3/10
9.3/10
Sending
User Review
0/10 (0 votes)

Rispondi