2008,  AOC,  BOURGOGNE,  Domaine Chantal Lescure,  FRANCIA,  ROSSI,  VOLNAY

2008 Volnay, Domaine Chantal Lescure

Per i patiti delle annate, la 2008 in Borgogna non rientra tra quelle mitologiche. Pioggia, vento e convento non avrebbero reso, dicono, un gran servizio al pinot nero. Io, che patito non sono, di norma mi affido più alla cantina che al millesimo. Anche sbagliando.
Tra le cantine di Borgogna che mi posso permettere Chantal Lescure è di provato affidamento. I prezzi delle bottiglie consentono di bere bene senza perdere troppo sangue. Tuttavia, e qui vengo al punto, il millesimo di questo village, che pure si lascia bere, non sembra tra le loro prove meglio riuscite. Colpa della pioggia?
Colore granato, color di nostalgia. Al naso fragoline di bosco, arance rosse, spezie e tabaccheria varia. Bocca piuttosto verticale: se c’è una cosa che a questo vino non manca è l’acidità. Ma è un’acidità irrisolta, immatura, che dopo più di dodici anni non ha capito ancora dove andare, quando andare, perché andare.

Domaine Chantal Lescure
34 Rue Thurot, 21700,
Nuits-Saint-Georges (Francia)
Tel. +33 03 80 61 16 79
email: contact@domainelescure.fr
  • BARBATO [02/05/21] - 8.2/10
    8.2/10
8.2/10
Sending
User Review
0/10 (0 votes)

Rispondi