2009,  Colli Orientali del Friuli,  DOC,  FRIULI VENEZIA GIULIA,  Moschioni,  ROSSI

2009 Rosso Reâl, Moschioni

Un vino che aspettavo di stappare da tanto, regalo di un caro amico dal palato impeccabile.

Per metà tazzelenghe, autoctono friulano della zona di Cividale che potrei semplificare nella descrizione assimilandolo un po’ al foglia tonda e un po’ al sagrantino per la sua estrema tannicità e struttura. Ingentilito (si fa per dire) da merlot e cabernet sauvignon, ha colore intenso, profumo di amarene in confettura, datteri, tabacco, pout pourri di fiori viola e blu, spezie orientali, liquirizia e note tostate.

Sorso possente, ampio, sapido e succoso, dal tannino importante che ne fa un vino da lunghissimo potenziale di invecchiamento. 

Nel 1989 ho scelto di andare controcorrente: fare solo vini rossi, in una terra di grandi bianchi. Non per essere originale a tutti i costi, ma perché avevo tra le mani un patrimonio e una sfida: le mie viti di Pignolo, Schioppettino, Refosco, Tazzelenghe. Autoctoni storici, sicuramente difficili, ma capaci di esprimere il carattere unico di questa parte di Friuli, i Colli Orientali. Questi pochi vini, senza rumore, con molta umiltà, si sono imposti via via in Italia, negli Stati Uniti, in Gran Bretagna, in Giappone… In queste poche bottiglie, ci metto dentro la mia vita.

Michele Moschioni
Azienda Agricola Michele Moschioni
Via Doria 30, 
Cividale del Friuli (UD)
info@moschioni.eu
  • DI CARLO [30/12/20] - 9/10
    9/10
9/10
Sending
User Review
4.9/10 (5 votes)

Rispondi