2016,  BIANCHI,  IGT,  Panizzi,  TOSCANA,  Toscana

2016 Evoè, Panizzi

Vernaccia di San Gimignano 100%, da un singolo vigneto che sfora l’ettaro poco più. Classificato però come IGT Toscana, perché questo vino segue un percorso diverso rispetto a quello indicato dal disciplinare di produzione del primo vino italiano “battezzato” DOCG nel 1966. Evoè di Panizzi vede per la prima volta la luce con la vendemmia 2006. Il significato del nome riprende l’esclamazione di saluto delle Baccanti in onore di Dioniso e si coniuga al costante interesse dell’azienda verso la sperimentazione, la ricerca e la voglia di osare, senza mai strafare. Realizzato solo nelle annate migliori (nel 2008 e 2009, per esempio, non è stato prodotto), di vendemmia in vendemmia si è cercato l’equilibrio tra i tanti fattori che determinano il risultato finale di un vino e che hanno portato a quello che è oggi Evoè. La raccolta delle uve molto mature contribuisce alla luminosità dell’oro intenso e brillante, a prima vista nel calice. Un’alba limpida che di colpo accende il giorno. La lunga macerazione sulle bucce – circa 6 mesi – in tino troncoconico, l’affinamento in tonneaux di rovere francese per 10 mesi sui propri lieviti e ulteriori 12 mesi di riposo in bottiglia, lo consegnano ad un quadro olfattivo ricco e complesso. Cera d’api, scorza di agrumi canditi, (quelli buoni dei panettoni artigianali), miele e fiori di camomilla essiccati. Un’orchestra di 50 elementi. Al sorso è fresco come una brezza marina, dritto e pungente, quasi piccante, equilibrato da rimandi balsamici e note calde che tornano al miele. Finale lungo e aggraziato, di carattere, come la Vernaccia sa essere. Pronto oggi, ma son certa vincerà di stacco in longevità.

Panizzi  
Loc. Larniano 1
San Gimignano (Siena)
Tel. +39 0577 941576
panizzi@panizzi.it

  • CINTELLI [10/05/21] - 8.8/10
    8.8/10
8.8/10
Sending
User Review
10/10 (1 vote)

Rispondi