2008,  AOC,  CHAMPAGNE,  FRANCIA,  Louis Roederer,  MÉTHODE CHAMPENOISE

2008 Cristal, Louis Roederer

L’incisiva mineralità calcareo-gessosa è proverbiale in questo Cristal prodotto con uve da una vendemmia eccezionale come la 2008 (alcol 9,80°, acidità 8,64). Certo, la tenacia e l’energia del millesimo si fanno sentire e meriterebbe ancora qualche anno in bottiglia prima di essere vissuto, raccontato, ma il potenziale che già si avverte è quello di uno champagne che con il tempo saprà rifinirsi e strutturarsi in maniera straordinaria. Un bouquet ricco di analogie: bergamotto, nocciola, burro e guscio di conchiglia si intonano alla perfezione a un sorso ampio, perentorio e infinitamente salino, sollevato e mosso da una carbonica finissima. Guadagna a bottiglia aperta dove insiste sul sale in persistenza, è acqua di mare. Inarrivabile.

Cristal 2008 è da composto da 60% pinot noir, 40% chardonnay con uve da 37 delle 45 parcelle totali che compongono il ‘Domaine Cristal’, fatto di suoli molto calcarei, piante di almeno 35 anni e classificazione quasi interamente Grand Cru. Nel 2008, il 40% di questi vigneti scelti era in regime biodinamico. Le uve sono state fermentate per il 20% in legno (tini tronco-conici) e, per la quarta volta nella storia del Cristal, si è svolta la malolattica sul 19% dei vini. Cristal 2008 è il secondo della storia (dopo il 2009 che l’ha preceduto…) ad aver svolto la malolattica. Dosaggio: 8g/l. Chef de Cave: Jean-Baptiste Lécaillon.

Champagne Louis Roederer, 21 Boulevard Lundy, 51100 Reims, Francia

Tél: +33 3 26 40 42 11

  • VALENTINI [2/05/21] - 9.8/10
    9.8/10
9.8/10
Sending
User Review
6.3/10 (2 votes)

Rispondi