2019,  DOC,  Dolcetto d'Alba,  Giuseppe Mascarello,  PIEMONTE,  ROSSI

2019 Dolcetto d’Alba Vigna Santo Stefano di Perno, Giuseppe Mascarello

Che cosa è il dolcetto? È audace poiché abituato a sfidare quelle colline di Langa dove il nebbiolo non osa mettere piede a causa del freddo, il dolcetto è tattile perché al sorso dimostra una fisicità inconfondibile, dimostra quel tocco piacevolmente sferico e affusolato che si manifesta in una beva appagante e sostanziosa. Questa 2019 del Vigna Santo Stefano di Perno realizzata da Giuseppe Mascarello esalta tutti questi concetti con una piacevolezza che, calice dopo calice, indica sempre un nuovo dettaglio da cogliere, un nuovo particolare da scoprire durante l’assaggio.

Questo dolcetto è pieno, soffice, ricco di sostanza, dotato della sua sagacia e del suo corpo benché privo di ogni tannino capace di fornire un graffio al palato. Il sorso? Il ritmo c’è, seppur compassato, ed è ammirevole per la costanza e la salinità. La lunghezza del finale non figura tra le sue principali ambizioni, ma la nitidezza dei sapori recupera quanto di goloso mostrato nei profumi: un’albicocca nel pieno della maturità e della dolcezza, il ribes e la cornice floreale tipica del dolcetto di grande intensità e signorilità. È finita qui? No, perché con trascorrere dei minuti, il calice tende a svelarsi sempre di più con un’inusitata parte di frutta candita (ciliegia, cedro, scorza d’arancia). Quindi, lunga vita al dolcetto, vino ufficiale dell’amicizia nonché simbolo dell’ottimo appetito a tavola.

Giuseppe Mascarello & Figlio
 Località Borgonuovo, 108, 12060 Monchiero CN
0173 792126

  • IWD [20/04/21] - 8.5/10
    8.5/10
8.5/10
Sending
User Review
6.68/10 (19 votes)

Rispondi