2019,  Florence et Benoît Chazallon,  FRANCIA,  IGP,  ROSSI

2019 Coteaux de l’Ardèche Petite Selve, Florence et Benoît Chazallon

Penso che questo vino sia stato una delle scoperte più piacevoli dello scorso anno: mi ero approcciato senza troppi entusiasmi da un lato e senza particolari aspettative dall’altro ma alla fine ho trovato esattamente qualcosa che calza a pennello con il mio palato di questi ultimi tempi. Perché è un dato difficilmente contestabile che, al di là delle sfumature tecniche della degustazione che sono strumenti fondamentali, alla fine il grado di piacere è dato dal gusto e dal mood del momento. E questo vino è stato una sorta di balsamo. Uvaggio di cinsault, grenache e syrah è un inno alla beva e alla piacevolezza. Al naso gioca su un frutto croccante e fragrante che danza, in una sorta di minuetto, con qualcosa di ferruginoso, quasi ematico e selvatico. E questo non fa altro che confermare quanto si può trovare sul sito del produttore: “Une petite bombe de fruits, un vin de copain gourmand!” E infatti la bocca ribadisce il concetto: un frutto pieno, ricco, materico accompagna un sorso disteso, avvolgente, morbido e bello, con un finale non particolarmente lungo ma che invoglia a portare il calice alle labbra nuovamente. Un vino davvero gourmand, che si accompagna bene a libagioni. Da bersi senza indugio e senza troppe domande, assecondando il piacere che ne viene.

Florence & Benoît Chazallon
Château de la Selve
07120 Grospierres
France Tél : +33 (0)475930255
https://www.chateau-de-la-selve.fr/
  • GALLINO [20/3/2021] - 8.8/10
    8.8/10
8.8/10
Sending
User Review
0/10 (0 votes)

Rispondi