2019,  Borgo Savian,  FRIULI VENEZIA GIULIA,  MACERATI,  PRODUTTORI,  VINO

2019 Aransat, Borgo Savaian

Terra di macerati il Friuli Venezia Giulia, si sa. Il patentino da regione degli orange wine le consente anche grandi estremizzazioni, con conseguente divario tra sostenitori e detrattori. Poi c’è chi, come Borgo Savaian, azienda di Cormons, ha cercato un vino che potesse mettere d’accordo un po’ tutti. L’etichetta è Aransat – aranciato in friulano – un blend di vitigni autoctoni con una maggioranza di Friulano. 80/90 giorni di macerazione sulle bucce lascerebbero presuppore qualcosa di strong, ma la lenta fermentazione ingentilisce colore e beva. Il tono è quello del salmone più che dell’ambra e le note al naso rimandano al bergamotto e in generale agli agrumi. Così la bocca, che preferisce farsi ricordare per la freschezza più che per la materia, grazie a sorsi veloci che non si soffermano su trame complicate. Come in gran parte dei macerati, anche qui qualche grado di temperatura in su aiuta lo spettro delle sensazioni gusto-olfattive che si arricchisce di albicocca ed erbe aromatiche. La serata da asporto con sushi, sashimi e gyoza da ripieni inusuali calza a pennello a questo vino.

Borgo Savaian, Via Savaian, 36, 34071 Cormons GO, tel.048160725

  • CIANCIO [03!01/21] - 8.8/10
    8.8/10
8.8/10
Sending
User Review
9.67/10 (3 votes)

Rispondi