• Luteraia,  ROSSI,  TOSCANA,  VINO

    2019 Literaia, Luteraia

    In etichetta di questo vino rosso (senza annata, dal lotto si deduce sia 2019) campeggia la scritta “Rimedio naturale alla sete e affini” come fosse una medicina. E in effetti è trasparente, fresco e irriverente già dal colore (porpora leggero), così scarno da fare subito beva semplice e sbarazzina. Naso di rose, bergamotto, finocchietto, ciclamino, lampone fresco, sambuco, tamarindo e rose rosse di maggio. In bocca è vivace e selvaggio, pulitissimo ma anche con quel tocco di sgarbato e sgarrupato che te ne fa innamorare al primo bicchiere. Da sangiovese ed altre varietà, disponibile solo nel formato da un litro, da cui il gioco di parole con il nome della…