• Marco Bottura,  METODO CLASSICO,  PIEMONTE

    Metodo Classico, Marco Bottura

    Un esordio atteso (almeno da me) e un’aspettativa per nulla tradita, lo spumante di Marco Bottura. Da uve chardonnay (80%) e pinot nero (20%), lascia subito il segno con i suoi profumi caldi, ampi e generosi, contraddistinti da una semplicità che si traduce in armonia. Fiori come la ginestra, il caprifoglio e il tarassaco, che con l’evoluzione virano prima sulle erbe aromatiche infine sulle note di nocciola, spezie. Sorso trasparente nella definizione ed espressivo nel rilievo sapido-agrumato, fresco ma anche avvolgente, voluminoso, appagante. Infine, un centro bocca centrato, salino ed energico in grado di alternare radiosità e freschezza, per una chiusura rocciosa e floreale. Marco Bottura (fratello di Massimo Bottura)…

  • AOC,  CHAMPAGNE,  De La Renaissance,  FRANCIA,  MÉTHODE CHAMPENOISE

    Champagne Blanc de Blancs Origine Plus, De la Renaissance

    Uno champagne di personalità vitale e gratificante ma, soprattutto, di spiazzante precisione esecutiva e che merita certamente le attenzioni dei palati più raffinati. Naso definito e intenso di impronta minerale: gesso, grafite, idrocarburi, bergamotto e suggestioni di ananas e fiori bianchi che regalano un luminoso tratto esotico in un contesto altrimenti austero. In bocca lo sviluppo è avvolgente ma agile, dinamico e trainato nell’allungo da un’acidità ficcante ampia, saporita, perfettamente integrata. Abbraccia sensazioni sapido-minerali e fruttate, di nuovo l’ananas che sfuma nel finale, splendente. Chiude, infine, con un respiro ampio, luminoso e minerale, lunghissimo. Questa piccola maison, guidata da Nelly e dal figlio Michel, si trova sulla strada principale di…

  • 1996,  AOC,  Benoit Munier,  CHAMPAGNE,  FRANCIA,  MÉTHODE CHAMPENOISE

    1996 Champagne Blanc de Blancs, Benoit Munier

    In un’annata unanimamente stimata come la migliore delle ultime decadi in Champagne, nasce un Blanc de Blancs di sfolgorante espressività, di inappuntabile equilibrio e classe. Il colore è nobile e vitale, dai riflessi brillanti e trova piena corrispondenza in un olfatto subito fascinoso, sensuale: balsamico, eucalipto e cioccolato miscelano e sfumano su note di muschio bianco, felce, resina, fungo champignon. Anche dopo diversi minuti, rilancia con intensità e vitalità. Stupendo anche lo svolgimento gustativo, di disarmante energia acido/agrumata ma anche rassicurante avvolgenza, pienezza. È denso, agrumato e saporito, appagante e rinfrescante allo stesso tempo. La salinità, infine, illumina la beva allungando nel finale, interminabile. Al momento è in una bellissima…

  • AOC,  Bolieu,  CHAMPAGNE,  FRANCIA,  MÉTHODE CHAMPENOISE

    Champagne Fleur de Craie, Bolieu

    In Champagne è tempo di riscoprire antichi territori. Usciamo quindi per un attimo dalla Côte de Blanc e avventuriamoci a Sud-Est, zona altrettanto vocata per lo chardonnay e che, oggi, merita una visita. La strada, anche se dritta e agevole, sarà piuttosto spoglia di scenari e, durante il viaggio, non ci saranno più nemmeno i vigneti, a farci compagnia. Tuttavia, partendo idealmente da Vertus, i chilometri da percorrere saranno all’incirca 65. Si può fare. Ci accorgeremo così che il paesaggio è cambiato, il clima si è fatto più umido – qui lo Chardonnay ha bisogno di buona ventilazione, quella che i vignaioli chiamano “petit vent opportun” – il gesso bianco…