• 2018,  IGT,  Masseto,  ROSSI,  TOSCANA,  Toscana

    2018 Massetino, Masseto

    La seconda annata del “second vin” di Masseto, la cui uscita pare abbia suscitato entusiasmi solo nei collezionisti e poco nei critici, nasce da uve merlot dalle parcelle Isola, Pineta e Orzo, tre cru all’interno della tenuta Masseto selezionati per dare il meglio in questa versione più delicata e pronta del più famoso Merlot italiano. Naso esplosivo di frutto nero e lamponi, carrube e mallo di noce, mirtillo e cassis, caramello, ciliegia e rovere, Bocca caratterizzata da un tannino sferzante, polposo, netto, sapido ed energico per un assaggio roccioso, mediterraneo e balsamico. Una sorso che si distende splendido, iodato ferroso e lunghissimo. Vino cadetto un par di ciufoli.

  • 2017,  IGT,  Masseto,  ROSSI,  TOSCANA,  Toscana

    2017 Masseto, Masseto

    Il grand vin della Tenuta Masseto sviluppa il tema della difficile 2017 in maniera esemplare e conturbante sotto la conduzioni di Eleonora Marconi. Il colore è cupo, oscuro, ma con splendido riverbero, naso di mirtillo e frutta di bosco, liquirizia e pepe nero, garrigue, olive, mallo di noce e caramello salato, iodio e rafano. Il sorso ha un grip pazzesco, trascinante e saporito, di una freschezza mentolata con rimandi di susina matura ma non prugna, bergamotto, spa thailandese in miniatura, con un tannino di eleganza e rocciositá sorprendenti, lunghezza e sapore, vino che traguarda il futuro ma sa addentare il presente. Per gli amanti dei noiosi dettagli , la vendemmia…