• 2009,  BIANCHI,  Ricci Carlo Daniele,  VINO

    2009 Giallo di Costa, Daniele Ricci

    In Sabaudia i vitigni bianchi autoctoni sono sempre stati un problema. Un po’ perché schiacciati dalla arroganza dei rossi, un po’ perché sminuiti dalla propria intrinseca pochezza, un po’ perché (anche per pigrizia) da queste parte si è per lungo tempo deciso di sostituirli con gli alloctoni internazionali. Ma un bel giorno un certo signor Massa si ricordò che dalle parti di casa sua, il Tortonese che al tempo era dominato da vini rossi e corpulenti, si coltivava anche un’uva bianca altrove dimenticata: il timorasso. Da quel momento partì una piccola riscossa e oggi possiamo trovare viti di timorasso piantate anche fuori dalla sua zona di elezione (sui risultati di…