• 2015,  AOC,  BOURGOGNE,  FRANCIA,  GEVREY-CHAMBERTIN,  ROSSI,  Thierry Mortet

    2015 Gevrey-Chambertin Vignes Belles, Thierry Mortet

    Thierry Mortet è patron di un Domaine giovane (nato negli anni 90 dalle ceneri di quello paterno) e produce vini dal piglio new classic attingendo principalmente dal parco vigne dei comuni di Gevrey-Chambertin e Chambolle-Musigny. Thierry abbina un atteggiamento consapevole sul campo (da qualche anno la coltivazione delle sue parcelle segue i dettami dell’agricoltura biologica) ad un modus operandi in cantina che palesa grande carattere e mano ferma; i vini sanno essere, di norma, generosi e limpidi: come questo “Belles Vignes” da Gevrey (20 parcelle a comporre il mosaico) che non colpirà per concentrazione, e questo lo rende quasi un alieno – vista l’annata, ma a cui non mancano dinamismo…

  • 2006,  AOC,  BOURGOGNE,  FRANCIA,  GEVREY-CHAMBERTIN,  ROSSI

    2006 Gevrey-Chambertin 1 er Cru Les Coulots Vielle Vigne, Domaine Fourrier

    Era da un po’ che questa bottiglia mi chiamava dalla cantina, questa volta ha alzato la voce ed ho risposto. Non pensavo fosse passato così tanto tempo dall’acquisto ma ecco il momento giusto per aprirla. Spesso capita di bere vini interessanti ingabbiati nella freddezza delle sessioni d’assaggio. Vini che vengono sottoposti ad interrogatorio con il faro negli occhi. Degustati a secco, con le papille gustative avide, pronte a scansionare ogni elemento. Questo non è uno di quei momenti; la bottiglia giace al centro del tavolo, con la mia famiglia, tra chiacchiere, qualche risata e una tagliata a disposizione. Una condizione normale. Il vino sa prendersi la sua parte, non da…