• 2015,  DOC,  Grosjean,  ROSSI,  VALLE D'AOSTA,  Valle d'Aosta

    2015 Vallée D’Aoste Fumin Vigne Rovettaz, Grosjean

    L’annata 2015 ci sta facendo scoprire vini espressivi e di grande equilibrio. In questo senso trovo questo Vigne Rovettaz di Grosjean molto credibile e disponibile. Un vino che sa comunicarsi e dove ogni elemento si trova esattamente al suo posto. Armonico, elegante e gustoso. Il colore è rosso rubino carico. Al naso dimostra grande profondità. I sentori sono di frutta matura, prugna, marasca, rosa canina, pepe, cannella ma anche lievi di liquirizia e rabarbaro. Al palato è suadente e setato con un lieve accenno di tannini dolci. Dinamico, si muove soffice al palato, la sua freschezza e sapidità stimolano la beva. Con il passare dei minuti risolve una lieve chiusura…

  • 2018,  DOC,  Grosjean,  ROSSI,  VALLE D'AOSTA,  Valle d'Aosta

    2018 Fumin Vigne Rovettaz, Grosjean

    La frazione di Ollignan, a 10 kilometri da Aosta, è dal 1968 il feudo della famiglia Grosjean, che qui vi ha impiantato la propria cantina.Poco meno di 3 kilometri a sud della cantina sorge il vigneto Rovettaz, anche se sarebbe meglio parlare di vigneti, al plurale, in quanto su questi 5,5 ettari, strappati ai boschi appena pochi decenni fa, insistono condizioni di suolo e di clima piuttosto differenti.L’impianto di Fumin si trova nella zona con la pendenza più accentuata a 550 metri slm, con un’esposizione a sud, sud-ovest e uno scheletro sabbioso con una buona percentuale di calcare, che favorisce una grande escursione termica tra giorno e notte.Le uve, raccolte…

  • 2017,  DOC,  Les Granges,  ROSSI,  VALLE D'AOSTA,  Valle d'Aosta

    2017, Valle d’Aosta Nus, Les Granges

    Respirare a pieni polmoni il silenzio e la quiete. Già solo per questo merita la deviazione dalla strada statale, inerpicandosi su una stretta stradina che porta a Les Granges. E una volta giunti lassù fermarsi, osservare: sullo sfondo il castello di Fenis, ai tuoi piedi e tutto intorno le vigne distribuite lungo il crinale scosceso della montagna, in un anfiteatro meraviglioso. E il vento, costante, talvolta sussurrato, talvolta più impetuoso. Vi ho appena svelato un mio piccolo segreto: capita che quando necessito di solitudine, ma quella bella, salgo lassù e magari non avverto neppure Gualtiero Crea, vignaiolo dai modi gentili e dalle idee chiare, che con la famiglia porta avanti…