• 2020,  BIANCHI,  IGT,  Masi,  Provincia di Verona,  VENETO

    2020 Fresco di Masi, Masi

    Il gemello bianco del Fresco di Masi rosso segue la scia della nuova gamma di Masi dedicata ai “giovani consumatori consapevoli” che cercano nel vino spensieratezza ma solide basi di sostenibilità. Questo bianco nasce da uve classiche del veronese come garganega 50% chardonnay 35% pinot grigio 15% e sceglie la strada più facile e ruffiana senza troppi pentimenti. Naso dinamico lieve e floreale con sambuco anice e menta su tappeto che ispira golosità fruttata con pesca bianca, susine giocate su lieve dolcezza e freschezza. Al sorso è sottile e saporito, finale veloce ma che lascia molte dolcezze ma anche una nota pepata che stuzzica un altro sorso. Da cruditèe, sushi…