• BIANCHI,  Meggiolaro,  VENETO,  VINO

    Bianco Mai, Meggiolaro

    Può capitare che io mi dimentichi di un vino bevuto mesi o anni prima, un vino che pure mi era piaciuto. Ritrovato per caso su consiglio di un amico, lo stesso non mi ricordavo. Bianco Mai? Non mi pare, no, quando mai. La memoria è tornata di colpo (come se fosse di Anton Ego) quando ho ficcato il naso nel calice. Durella, garganega e pinot bianco coltivati sui terreni vulcanici dei Monti Lessini danno vita a un vino pazzescamente minerale (esatto) che mantiene la linea zolfo-sale-pietra senza deviare nel misterioso mondo degli idrocarburi. Ne consegue una bella affumicatura che avvolge una grattugiata di bergamotto e sentori di caramella al miele,…