• 2018,  Canavese,  DOC,  PIEMONTE,  ROSATI,  Terre del Creario

    2018 Canavese Rosato Le Sette, Terre del Creario

    L’espressione “zona di confine” tende sempre a indicare un’area più o meno ampia per evidenziare una lontananza rispetto a ciò che è centrale. Ma trattandosi di un’area ha ovviamente anch’essa una sua intrinseca centralità e il suo confine, il vero e proprio limes che una volta scavallato porta in una zona di alterità. Ecco, per questo vino ci troviamo sul confine vero e proprio del più ampio Canavese: siamo in quel di Valperga, paese a nord di Torino in direzione della valle Orco, quella, tanto per capirci, che ospita la parte piemontese del parco del Gran Paradiso. In questo paese la viticoltura è assai diffusa, come in altri comuni limitrofi,…

  • 2018,  Favaro Benito,  PIEMONTE,  ROSSI,  VINO

    2018 Freisa F2, Favaro

    Camillo Favaro, oltre che essere produttore di vino, scrittore di vino (tanto bravo), grande conoscitore della Borgogna (con tre libri sull’argomento), appassionato di musica, è anche un amico. E quindi prima di mettermi a scrivere queste righe mi sono interrogato su quanto sia possibile riuscire a mantenere l’obiettività e l’equidistanza necessaria: il rischio di indulgere in giudizi alterati dal filtro amicale e cedere a visioni eccessivamente “buonistiche” è probabilmente alto. Però diventa semplice quando il vino parla per sé e fa, per certi versi, dimenticare chi lo ha fatto. Sorprende, i più, una freisa fatta in Canavese: ma, se si conosce un po’ il territorio, si sa che questo vitigno…

  • 2018,  BIANCHI,  Cieck,  DOCG,  Erbaluce di Caluso,  PIEMONTE

    2018 Erbaluce di Caluso Vigna Misobolo, Cieck

    Un produttore che si è affermato con le sue versioni spumante a base erbaluce, enfatizza nella versione ferma, con prepotenza, i concetti di freschezza e vitalità. Bottiglia vaporizzata nel tempo di una chiacchierata tra amici in quarantena. Agrumi, tutti quelli che conoscete, erbe aromatiche e iodio, anticipano un sorso che è il vero guaio di questo vino: irresistibile. Vino glu glu ma con la capacità di farsi ricordare per il suo carattere intenso e allo stesso tempo accessibile e, in un certo senso, universale.Le uve per questo vino arrivano da una selezione del vigneto Misobolo, due ettari impiantati negli anni ’70 e allevati ancora a pergola, sul crinale della collina…

  • 2018,  BIANCHI,  DOCG,  Erbaluce di Caluso,  Ferrando,  PIEMONTE,  ROSSI

    2018 Erbaluce di Caluso Cariola, Ferrando

    Da un capace produttore che si è affermato a livello nazionale e internazionale grazie a impeccabili e accessibili versioni di Carema, arriva questo erbaluce godibile e di facile approccio. Qui la scaltra essenzialità tipica del vitigno è rimpolpata da un tratto morbido e gourmand già al naso: nespola e fiori bianchi carnosi, latte di fico e cipria. Anche al gusto prende peso e si presenta centrato nell’equilibrio. Un erbaluce comunicativo e accogliente, questo di Roberto Ferrando, proveniente dalle fredde lande del Canavese.