• 2012,  BIANCHI,  DOC,  Lugana,  Sergio Zenato,  VENETO

    2012 Lugana Riserva, Sergio Zenato

    Quel giallo dorato che già ti dice ATTENTA RAGAZZA, io non sono un BAMBINETTO. Quel sentore che ricorda la Mosella, di idrocarburi che ti rimandano a terre moreniche vicine al lago di Garda, che poi si unisce a quelle spezie che ti ricordano i viaggi che hai fatto in oriente, di quando entravi con i piedi scalzi nei templi e venivi sopraffatta dai sentori di incenso e del burro con cui venivano confezionate le candele e rimanevi senza fiato quando ti inondavano di collane di gelsomini. Come fosse l’annata 2012 non lo ricordo ma i profumi di questo Lugana li ricorderò a lungo. Come ricorderò la sua bevibilità elegante e…

  • 2018,  BIANCHI,  Daniele Portinari,  IGT,  VENETO,  Veneto

    2018 Pietrobianco, Daniele Portinari

    Sempre incrociato alle fiere ed apprezzato i vini di Daniele Portinari. Uno che ha mano ferma, idee chiare e locazione ad Alonte, gioiellino sottovalutato del vicentino, dove un giro dovreste andare a farlo per gustarvi la campagna incontaminata, i vecchi mulini e magari mangiare due piatti a La Peca a Lonigo, finanze permettendo. Non divaghiamo: Pietrobianco è il suo blend di pinot bianco e tai bianco, ha naso sottile di fiori, agrumi ed erbe spontanee, qualche sbuffo fienile e un pizzico di volatile che ritorna anche in bocca, ma non nuoce allo spettro espressivo del vino. Che scende vigoroso e non fa prigionieri. La bocca è, infatti, energica e salata,…