• AOC,  CHAMPAGNE,  FRANCIA,  MÉTHODE CHAMPENOISE,  Olivier Horiot

    Champagne Solera Les Riceys, Olivier Horiot

    Dal 1999 Olivier Horiot conduce in biodinamica 7 ettari nell’incantevole villaggio di Les Riceys nella Cote des Bar.Nome poco conosciuto ai media in quanto parte del raccolto viene venduto a cantine sociali o négoce. Dal 2010 produce questa résérve perpetuelle da 7 vitigni (arbanne, chardonnay, pinot bianco, pinot grigio, meunier, pinot noir) Brut Nature, sboccatura 11/2018. Eleganza austera e nobiliare, un filo ancora vanigliato, ma è tutto così cristallino e minimalista. Nulla di sparato in faccia; colpisce l’armonia e l’integrità tra le parti. Punge di zenzero, poi lenisce con amido di riso. Composto, femminile e di equilibrio magico.Bocca carezzevole per raffinatezza tattile. Fitto, malico e linfatico. Bolla impercettibile e sferzata…

  • AOC,  CHAMPAGNE,  FRANCIA,  MÉTHODE CHAMPENOISE,  Tarlant

    Champagne BAM!, Tarlant

    Conosciamo ormai lo stile Tarlant: cuvée poco dosate, dritte nel rilievo acido sapido, dall’indiscutibile temperamento ed energia. La summa interpretativa della filosofia e del talento di questa famiglia, tuttavia, lo ritroviamo in questa esplosiva cuvée, dove mai nome fu più azzeccato: Bam! Acronimo di Pinot blanc 18%, Arbanne 18% e Petit meslier 64%,  (ma anche di “Benoit and Melaine”), una cuvée dalla tessitura dei profumi ancora sottile, dalle delicate suggestioni di nocciolina, pietra focaia, agrumi e fiori come il bergamotto che si intrecciano a preludio di un sorso che, a dir poco, è esplosivo. La bocca di una solarità, di un’espansione e una definizione da applausi, con una sfolgorante, e…