• 2019,  IGT,  Istine,  ROSATI,  TOSCANA,  Toscana

    2019 Rosato, Istine

    Considero il sangiovese, così come il nebbiolo, una brutta bestia quando si tratti di farci un rosato, perché se le uve non le hai a piena maturazione ne otterrai tannini verdi che il più delle volte occorrerà cercare di mascherare con gli zuccheri, e se invece hai totale maturità zuccherina e fenolica, allora il rischio è di trarne vini troppo alcolici o troppo dolci o troppo tannici. Insomma, bisogna essere dei bravi equilibristi per riuscire nell’impresa di fare un bel vino rosa con queste varietà. Credo che con il suo Rosato (igt Toscana) del 2019 Angela Fronti sia piuttosto ben riuscita in quell’impresa, ad Istine. Il vino ha infatti un…