• 2017,  Colline Saluzzesi,  DOC,  PIEMONTE,  ROSSI,  Tomatis Dario e Figli

    2017 Nerantich Colline Saluzzesi Chatus, Tomatis

    Ed ora signore e signori ecco a voi un vino dotato di una certa zerghitudine. Introducendo con questo un descrittore desueto usato da Veronelli e da chi se lo ricorda, per dire di un vino con un carattere spiccato, forse caratterino, ecco meglio: caratteraccio. Comunque un termine che potrete usare quando assaggiate con gli amici per fargli dire “eh? Ma che ca.. vuol dire?” – vuol dire un po’ quelle robe là. Il colore parte bene, moolto (due o) concentrato, naso fittissimo di frutta nera, e pepe, e viola, e comunque zerghitudine. Bocca corrispondente, con tannini molto fieri, anzi un po’ tracotanti, ma al diavolo si fa perdonare, hai presente…