• 2009,  PIEMONTE,  Proprietà Sperino,  ROSSI,  VINO

    2009 ‘L Franc ******, Proprietà Sperino

    Il mistero del cabernet franc mi fu svelato da Luca De Marchi una sera di molti anni fa. Mangiavamo ribollita, crostini toscani e trippa di Moncalieri. Lui stappò il Les Poyeux 1997 di Clos Rougeard e io vidi la luce. Ha poco senso parlare di vitigni preferiti, eppure da quella sera non ho più fatto ritorno. A Luca, che è tipo da nebbiolo, il franc piaceva così tanto che ne aveva piantati alcuni filari a casa sua, che sta a Lessona. Lì il franc è un intruso che vive su terreni acidi e sabbiosi, un bandito. E fino all’annata 2008 questo vino si è chiamato, appunto, ‘L Franc Bandit. Il…

  • 2004,  PIEMONTE,  Proprietà Sperino,  ROSSI,  VINO

    2004 ‘L Franc Bandit, Proprietà Sperino

    “Signori, benvenuti al Fight Club. Prima regola del Fight Club: non parlate mai del Fight Club. Seconda regola del Fight Club: non dovete parlare mai del Fight Club“. Penso che molti di voi si ricorderanno di questo film del 1999, distopico e disturbante. La frase prima citata è probabilmente una delle più famose (o ricordate). E parlando di questo vino con Luca De Marchi, anima di Tenute Sperino, mi è rimbalzata nella testa. Già, perché ‘L Franc (non più Bandit da alcuni anni a causa di una vertenza legale con un produttore statunitense) è quasi un vino di cui non si dovrebbe parlare. Non perché non valido o banditesco per…

  • 2007,  DOC,  Lessona,  PIEMONTE,  Proprietà Sperino,  ROSSI

    2007 Lessona, Proprietà Sperino

    Panifico in casa dal 2012, da quando uno sconosciuto mi regalò 100 grammi del suo candido lievito madre (mai accettare lieviti dagli sconosciuti). Panifico perché mi fa stare bene, perché creare con le mani aiuta anche la mente, perché il pane è buono, perché il pane è la base di tutto. Panificare non è troppo difficile ma richiede attenzione e parecchia pratica. Anche fare il vino in teoria non è troppo difficile. Tuttavia un conto è fare un vino semplice e corretto, altra cosa è sforn… cioè, volevo dire, altra cosa è produrre un vino che resti nella memoria. Per farlo oltre alla attenzione e alla pratica occorre aggiungere un…

  • 2013,  DOC,  Lessona,  PIEMONTE,  Proprietà Sperino,  ROSSI

    2013 Lessona Nebbiolo, Proprietà Sperino

    Un ritorno alle origini Piemontesi del grande Paolo De Marchi, un progetto di recupero e valorizzazione del nebbiolo e della denominazione fianco a fianco col figlio Luca. Ogni bottiglia che porta il loro nome ha un carattere unico. Il Lessona Doc 2013 non poteva essere da meno, quasi me lo aspettassi, ma ha probabilmente superato ogni attesa. Bel rubino deciso, un profumo seducente. Ogni nota aromatica è decisa ma allo stesso tempo di estrema eleganza. Ribes, bergamotto, pompelmo e arancia amara, fiori bianchi e di lavanda. Pietra focaia e una netta, intensa, salinità. Sorso leggiadro, spiccatamente acido, dai finissimi tannini vivaci. Una lunghezza meravigliosa. È un vino che sa regalare…