• 2018,  Costa Toscana,  IGT,  Oliviero Toscani,  ROSSI,  TOSCANA

    2018 I Toscani, Oliviero Toscani

    È il vino d’entrata dell’azienda; un uvaggio paritetico di syrah e teroldego, alleggerito da piccole percentuali di petit manseng e greco. Appena aperto è reticente, quasi svogliato; ma l’aria lo sveglia piuttosto rapidamente con note di pepe nero, bacche di rovo, cuoio, liquirizia e rabarbaro. Al sorso è tenace, sapido, un po’ allappante e comunque reattivo e succoso. A un giorno dall’apertura il quadro olfattivo si fa più terso e il palato è più disteso; ciò che ieri allappava oggi dona pressione al centro bocca. Non avrà grande profondità (e non pretende di averla), ma in deglutizione lascia sentori nitidi di more e ciliegia che danno soddisfazione.

  • 2015,  Costa Toscana,  IGT,  Oliviero Toscani,  ROSSI,  TOSCANA

    2015 Lumeo, Oliviero Toscani

    Nonostante la cantina porti il nome del famoso fotografo Oliviero Toscani, l’azienda agricola e la produzione dei vini, a Casale Marittimo, è interamente seguita dal figlio Rocco, che negli anni ha sperimentato sempre più le proprie capacità in campo vitivinicolo, migliorando anno dopo anno. Di Fatto, nel corso del tempo ho sentito cambiare molto i suoi vini, raggiungendo sempre più obiettivi di pulizia e identità. “Lumeo”, acronimo nato come tributo ai nomi dei figli di Rocco è un 100% syrah ottenuto dalla fermentazione in terracotta e successivamente macerato per circa 6 mesi in anfora. Al naso il frutto è già molto evidente e marcato con rimandi al pepe bianco, pepe…