• 2006,  BIANCHI,  Damijan Podversic,  FRIULI VENEZIA GIULIA,  IGT,  MACERATI,  Venezia Giulia

    2006 Kaplja, Damijan Podversic

    La prima volta che ho assaggiato i vini di questo produttore ho sentito fin da subito la necessità di conoscerlo. Ed è quello che ho fatto, per ritrovarmi poi, 6 mesi dopo, a possedere la verticale di Kaplja dalla 2002 in poi. In quella terra di confine (Gorizia) fra Italia e Slovenia, Podversic ha assorbito totalmente il concetto espressivo della sua terra, regalandoci tramite i suoi vini una testimonianza vera e profonda del Collio. Naso carico ed energico della pesca e delle albicocche mature ha inebriato in naso, andando poi a svelare un insieme di bergamotto, fichi, spezie dolci e fiori di campo. L’assaggio è stato d’impatto, sorso morbido ma…

  • 2010,  BIANCHI,  Damijan Podversic,  FRIULI VENEZIA GIULIA,  IGT,  MACERATI,  Venezia Giulia

    2010 Kaplja, Damijan Podversic

    Anni fa lessi un’intervista a non mi ricordo quale produttore francese, in cui si sosteneva che le caratteristiche di un terreno/territorio si esprimano meglio nei blend. Mentre la bottiglia “cento per cento” andrebbe ad esaltare le caratteristiche organolettiche del vitigno a discapito di quelle della terra in cui affonda le radici. Da quel giorno sono perseguitato da un gigante armadillo (citazione) che puntualmente mi bisbiglia con fare minaccioso: cazzata o verità?Siamo nella terra di mezzo, dove Gorizia fa da filtro tra la cultura slovena e quella italiana. Le parcelle delle vigne si trovano tra il Collio ed il lato sud del Monte Calvario. La cantina è quella di Damijan Podversic…