• 2017,  AOC,  BIANCHI,  BOURGOGNE,  FRANCIA,  La Soufrandière,  SAINT-VÉRAN

    2017 Saint-Véran Climat “La Bonnode”, La Soufrandière

    Cose brevi: avrei potuto sedermi e, con un po’ di fortuna, scrivere rapidamente e farcela. Raymond Carver  Ho sempre considerato la brevità di un testo un traguardo. Scrivere in poche righe de La Bonnode significa passare dalla spada alla scure e dalla scure alla mannaia.  Un’elegante e pratica etichetta, in un unico blocco, riporta per intero la scheda tecnica del vino. Riporto di seguito alcuni dati salienti: parcella di 2 ettari, esposti a est a 250 mt. s.l.m. ai piedi de la Roche de Vergisson, vitigno Chardonnay (manco a dirlo) età media delle vigne 35 anni, suolo argillo-calcareo, vendemmia manuale, fermentazione con lieviti indigeni, vinificazione e affinamento en fûts et…

  • 2014,  AOC,  BIANCHI,  FRANCIA,  La Soufrandière,  POUILLY-VINZELLES

    2014 Pouilly-Vinzelles, La Soufrandière

    Per capire come lavora una cantina è a mio avviso essenziale ripescare ogni tanto qualche base con la giusta evoluzione, spesso se ne traggono indicazioni interessanti. In questo caso siamo nel Mâconnais, Borgogna Sud, area fino a poco tempo fa poco considerata ed oggi in piena spinta grazie a parcellarizzazioni sempre più definite e vini spesso precisi, dotati di una personalità che li distingue giustamente dalla area più classica delle Borgogna bianca. Tra le aziende che stanno svolgendo il miglior lavoro di valorizzazione del territorio non si può non citare i fratelli Bret de La Soufrandière, domaine che offre sia una linea su cru di proprietà a nome proprio, che…