• 2015,  IGT,  Marche,  MARCHE,  ROSSI,  Valter Mattoni

    2015 Rossobordò,Valter Mattoni

    Valter Mattoni, alias Roccia, è un vero fenomeno: eclettico ma sopratutto grande vignaiolo capace di fare vini mai banali, anche di forza, ma difficilmente incasellati o accomunabili ad altro. Merita a priori scambiarci due parole e ogni tanto bere le sue produzioni, anche per avere una visione diversa delle Marche. In questo caso parliamo del Rossobordò: l’uva utilizzata è stata accomunata trasversalmente alla famiglia della grenache, come altrove viene fatto per il cannonau o per il tocai dei Colli Berici (oggi Tai) o per la garnacha spagnola. Piccolissima produzione (300 bottiglie circa) per una autentica bomba, una esplosione di frutto pieno, spezia di tipo dolce in quantità, che potrebbe spostare…