• 2016,  Barolo,  DOCG,  PIEMONTE,  Poderi Gianni Gagliardo,  ROSSI

    2016 Barolo Castelletto, Poderi Gianni Gagliardo

    Ricco e carico fin dal primo colpo di naso, con piccoli frutti rossi maturi, lampone, ciliegia e fragola, spiccano poi note più calde e balsamiche di erbe officinali, timo, ginepro. Qualche accenno alla spezia con pepe nero e alla frutta secca con la noce e la nocciola. Al palato è di buona intensità e struttura, si ripropone anche al gusto la nota balsamica, presentando nell’insieme un vino netto e vivace. Il tannino è leggermente spigoloso, ma piacevole, vista l’età. Un vino da attendere ancora un po’ ma con un buon potenziale.