• 2015,  Alta Langa,  DOCG,  Ettore Germano,  METODO CLASSICO,  PIEMONTE

    2015 Alta Langa Extra Brut, Ettore Germano

    Con le bolle è buona pure una ciabatta. Questa perifrasi non la trovate nei manuali di sommellerie, è una mia opinione. Quando poi la bolla è questa, siamo a posto, io non vorrei bere altro. Dritto e verticale, secco senza asciuganza, parte già bene col corredo aromatico classico (ebbe’, è un metodo classico) tra il pane e la frutta, ma quella bianca e matura. Poi fiori e agrumi. In bocca sta elegante, troneggia, ha lunghezza senza strafare, cioè quella lunghezza fine, che lo rende un compagno di tavola perfetto, turbo versatile negli abbinamenti. Goloso. Potremmo dire che è pure minerale, ma ‘sta parola è venuta a noia quindi fate conto…

  • 2014,  DOC,  Ettore Germano,  Langhe,  PIEMONTE,  ROSSI

    2014 VR Langhe Nebbiolo, Ettore Germano

    L’unico, e mai più. A ragion veduta mi viene da dire. Per rispetto di questa grandissima vigna, e anche della giovane età delle viti. Di fronte a quel che sarà il prossimo Barolo Vigna Rionda 2015, ma che già lo è. Azienda storica dell’austera Serralunga d’Alba, dal 1856 tradizionalmente dedita alla produzione di Barolo è oggi riconosciuta a livello internazionale anche per i suoi bianchi, tra i quali il magnifico riesling ‘Herzu’. Nel 2010 la famiglia Germano eredita mezzo ettaro della celebre Vigna Rionda e una volta terminato il reimpianto delle viti, nel 2014 la prima vendemmia. Vinificato come Barolo, Sergio Germano decide di commercializzare questa prima annata declassando il…