• 2017,  Cortona,  DOC,  ROSSI,  Stefano Amerighi,  TOSCANA

    2017 Syrah, Stefano Amerighi

    Cosa si può dire di più di Stefano Amerighi dopo che già dal 2019 è diventato presidente del Consorzio Vini Cortona?Davvero poco o niente, si tratta di un viticultore naturale che “ce l’ha fatta” sdoganando i suoi vini nel contesto dei vini convenzionali senza perdere la sua specificità.Il suo syrah di base nel bicchiere sfoggia un bel rosso rubino materico e compatto, di evidente consistenza.Al naso è primariamente fruttato di ciliegia scura, prugna surmatura, mora e confettura di amarene, per poi allungarsi su note speziate di pepe in grani, cuoio, carrubo e radice di liquirizia.In bocca il sorso è elegante e di perfetta corrispondenza gusto-olfattiva, con una grande matericità e…

  • 2015,  BIANCHI,  MACERATI,  MARCHE,  Stefano Amerighi,  VINO

    2015 Noè, Stefano Amerighi

    Il nome Noè nasce, in primis, perché era il nome del proprietario della vigna (praticamente l’ultima dell’areale di Arquata del Tronto) che affittammo. Poi viene il significato biblico del nome. Nei sibillini c’era una grandissima tradizione vinicola che poi l’emigrazione ha quasi del tutto fatto sparire. Il nostro lavoro aveva questo significato: recuperare una vigna e far capire la stoffa di quel territorio – Stefano Amerighi. Aggiungo: Genesi cap.9:20: E Noè cominciò ad esser lavorator della terra e piantò la vigna. 9:21 E bevve del vino, e s’inebriò, e si scoperse in mezzo del suo tabernacolo. Noè per consolarsi dell’immane fatica dopo il diluvio universale, piantò una vigna e produsse vino. L’ubriacarsi…