• 2019,  DOC,  Nadir Cuneaz,  ROSSI,  VALLE D'AOSTA,  Valle d'Aosta

    2019 Valle d’Aosta Gewurtztraminer Pantagruel, Nadir Cuneaz

    Spesso e volentieri capita di sentire dire che il gewürtztraminer è un “vino da donne”: non nascondo una certa perplessità di fronte a certe definizioni. Che cosa vorrebbe dire? Che certe caratteristiche aromatiche e/o degustative hanno un genere? E che quindi se a un maschietto piacessero da impazzire i traminer aromatici sarebbe effemminato? Che, al contrario, se a una donna piacessero sentori austeri sarebbe un maschiaccio? Come vedete sono definizioni che lasciano il tempo che trovano e che spero non vengano più usate, se non a livello di battuta ironica. Veniamo al vino di Nadir Cuneaz, produttore puro e duro in quel di Gressan: certo non ci troviamo di fronte…

  • 2010,  DOC,  Nadir Cuneaz,  ROSSI,  VALLE D'AOSTA,  Valle d'Aosta

    2010 Valle d’Aosta Pinot Nero Grandgosier, Nadir Cuneaz

    “Le insegne luminose attirano gli allocchi” cantavano in “Tu Menti” i CCCP nel 1987. E sebbene all’epoca fossi piccolino, questa frase è stato una sorta di mantra: cercare (provare a cercare, almeno) sempre al di là delle luminarie sfolgoranti la verità, o meglio, l’essenza delle cose. E quando si parla di Valle d’Aosta è facile farsi prendere dalla vette imbiancate, dalle rinomate località sciistiche e amenità del genere. Ma esiste, per fortuna, la dark side of the moon: non dark, ma sicuramente meno appariscente. E il vino, nella piccola regione tra le montagne, rappresenta una delle gemme preziose da cogliere e attraverso cui si posso iniziare a percepire le viste…