• 2019,  CAMPANIA,  Enoz-Masseria Torricella,  IGT,  MACERATI,  Roccamonfina

    2019 La Monade, Enoz Masseria Torricella

    Dopo la sorprendente scoperta del Primitivo di questa azienda di Sessa Aurunca, nel cuore della Campania Felix, ecco la nuova etichetta di un percorso, interessante e ambizioso. Stavolta Roberto Zeno ha sperimentato le potenzialità dei suoi vigneti con questo divertente Fiano, prodotto interamente in anfora, dalla vinificazione all’affinamento, con macerazione sulle bucce di otto giorni. Il colore è estremamente bello, invitante e presenta varie sfumature dall’arancio all’oro. Al naso ci si muove da sensazioni di frutta come mela verde, pesca, nespola e agrumi freschi fino a sensazioni floreali e vegetali che ricordano il glicine, l’erba appena tagliata e la foglia del mandarino oltre ad un curioso ricordo di talco e…

  • 2018,  CAMPANIA,  Enoz-Masseria Torricella,  IGT,  ROSSI

    2018 Chaos, Enoz Masseria Torricella

    Qualche giorno fa prima della “Pandemica Pasqua” un amico distributore, per allietare i giorni di reclusione, mi ha spedito una piccola selezione di bottiglie da lui scelte; la curiosità mi ha portato poche ore dopo ad aprirla. Siamo nel casertano, ma questo Primitivo ha completamente sconvolto le mie piccole certezze su quest’uva; infatti a ritmo di sorsi quasi “pinotteggianti” ha fatto sì che l’idea di alcol e struttura spesso ritrovata in vini prodotti con la medesima uva, siano stati completamente messi in discussione, andando un po’ a creare quel “Chaos” presente in etichetta. Un Primitivo biodinamico, non previsto. Al naso è complesso, con note di piccoli frutti rossi, mirtillo, prugna…